Fai colazione con latte e cereali? Attenzione, si rischiano picchi glicemici

Latte e cereali è una colazione molto diffusa e semplice da fare, apparentemente sana e molto saziante, ecco a cosa stare attenti.

Una colazione apparentemente sana, nasconde delle insidie per la nostra salute e la può danneggiare. Latte e cereali è una colazione molto diffusa e semplice da fare, apparentemente sana e molto saziante, piace a grandi e piccoli e mette tutti d’accordo a non saltare la colazione, il pasto più importante della giornata.

Vediamo perché dobbiamo fare attenzione con questo tipo di colazione

Latte e cereali hanno un altissimo tasso di zuccheri, il latte è dolce già da se, e i cereali qualunque essi siano sono ricchi di zuccheri, infatti sono sconsigliati nelle diete ipocaloriche. Anche se non soffrite di diabete e non seguite una dieta, latte e cereali non sono una buona idea. Una recente ricerca ha dimostrato che su un campione di 57 persone, dopo aver fatto colazione con latte e cereali, l’80% aveva un picco glicemico.

Il picco glicemico può essere un segnale di una malattia che si manifesterà più avanti, in ogni caso, fare colazione con latte e cereali porta ad una produzione eccessiva di insulina che tenderà poi a causare sovrappeso e obesità. Per fare colazione la mattina, bisognerebbe scegliere alimenti con un basso impatto glicemico, ottimo fare la colazione con pane tostato o fette biscottate integrali con marmellata, facendo così si vanno ad accontentare il palato e il valore della glicemia che rimane nella normalità.

Diabete, ridurre la glicemia facendo colazione in modo giusto


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp