Far firmare Vettel sarebbe un ‘errore’ per Mercedes, secondo Coulthard

David Coulthard è convinto che la firma di Sebastian Vettel sarebbe un errore per una squadra dominante come la Mercedes

David Coulthard, ex pilota di Formula 1, è convinto che la firma di Sebastian Vettel sarebbe un errore per una squadra dominante come la Mercedes, che ha già Lewis Hamilton come pilota di punta.
Lo scozzese non approva l’unione di due galli nello stesso pollaio, cosa che normalmente provoca “scintille” nella squadra. Per questo motivo, “consiglia” al marchio tedesco di non fare un passo sbagliato. “Penso che sarebbe un errore per Mercedes. Con Lewis hanno qualcuno che può vincere il Grand Prix e il campionato. La presenza di Seb perché non penso che aumenterà il livello di Lewis … è molto difficile”, ha detto Coulthard per Sportsmail.

David Coulthard, ex pilota di Formula 1, è convinto che la firma di Sebastian Vettel sarebbe un errore per una squadra dominante come la Mercedes

“Se guardi le eccezionali prestazioni in questi anni non penso che abbia bisogno della pressione di un quattro volte campione del mondo per ottenere risultati ancora migliori. Penso che Vettel potrebbe essere dannoso per la squadra”, ha aggiunto. D’altra parte, David parla anche della situazione in cui Vettel viene offerto alla Mercedes gratuitamente – qualcosa che Ayrton Senna ha provato con la Williams in passato – e poi crede che il vertice dell’azienda tedesca ci penserebbe. Pensa ancora, tuttavia, che la coppia Hamilton-Bottas sarebbe più efficace. “Penso che se offrisse i suoi servizi gratuitamente, il consiglio Mercedes debba seriamente prendere in considerazione, ovviamente, avere un pilota tedesco nella squadra.”

“Ma non riesco a immaginarlo mentre lo fa, quindi l’abbinamento di Valtteri e Lewis sembra essere il modo più efficiente per vincere un altro campionato”, ha aggiunto. Infine, lo scozzese sottolinea che posizionare un altro campione accanto a Lewis Hamilton porterebbe problemi solo a una squadra immersa in una serie trionfante. “Entrambi i piloti non possono vincere, non c’è mai stato un pareggio in un Grand Prix, quindi finirai solo nei guai, qualcosa che la storia ha già dimostrato quando hai due personalità forti in una squadra.”

Ti potrebbe interessare: Helmut Marko ritiene che l’opzione più probabile di Sebastian Vettel sia il ritiro


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp