Farina utilizzata per il pane, infestata da blatte ed escrementi di roditori, ecco dove

Farina utilizzata per la preparazione del pane infestata da blatte ed escrementi di roditori, inoltre venivano utilizzati, per la combustione, rifiuti speciali: ecco dove è successo.

Un panificio lavora il pane con farina infestata da blatte ed escrementi di roditori, inoltre il pane veniva cotto con rifiuti speciali e legna verniciata a grave rischio di contaminazione per gli alimenti e la salute dei consumatori.

A portare alla luce la situazione è stato l’intervento dei NAS di Catania, nel corso di una perquisizione locale eseguita su decreto emesso dalla locale Autorità Giudiziaria nei confronti del panificio.

Nella sede del controllo, i NAS hanno sorpreso il titolare del panificio mentre preparava il pane utilizzando per combustione del forno rifiuti speciali: scarti legnosi trattati con vernici e con la presenza di materiale metallico.

Ricordiamo che la combustione di legno verniciato, comporta gravi rischi di contaminazione degli alimenti e arrecando danni alla salute dei consumatori.

I NAS, hanno provveduto al sequestro di 150 kg di scarti impropriamente utilizzati per la combustione, di 60 kg di pane già cotto, nonché di 180 kg di farina infestata da blatte ed escrementi di roditori.

Per la gravità della situazione e delle violazioni riscontrate, il personale medico-igienista dell’ASP Catania, intervenuto sul posto, ha disposta la chiusura immediata del panificio, dal valore di mercato di circa euro 150.000.

I meloni causano epidemia di listeriosi, già 7 morti e 20 contagiati, allarme in Italia


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.