Farmaci equivalenti e biosimilari: l’Aifa chiarisce l’utilizzo

L’Aifa pubblica sul suo sito i chiarimenti dell’utilizzo dei farmaci equivalienti e biosimilari.

L’Aifa pubblica sul suo sito i chiarimenti dell’utilizzo dei farmaci equivalienti e biosimilari. La comunicazione si è resa necessaria dopo le molteplici richieste sull’utilizzo di questi medicinali. Riportiamo di seguito la comunicazione dell’ente.

Chiarimento utilizzo dei medicinali equivalenti e biosimilari

A seguito delle numerose richieste di chiarimento pervenute da parte degli utenti, si ritiene necessario fornire chiarimenti in merito all’utilizzo di equivalenti e biosimilari di medicinali sottoposti a monitoraggio tramite Registro.

Tenuto conto che l’autorizzazione all’immissione in commercio di equivalenti e biosimilari è conseguente all’utilizzo di lungo periodo dei farmaci originator, ad oggi l’Ufficio RM e la Commissione Tecnico Scientifica non hanno ravvisato la necessità di estendere l’eventuale monitoraggio alla scadenza del brevetto.

Pertanto si informano gli utenti che, salvo diverse disposizioni stabilite a seguito della valutazione della Commissione Tecnico Scientifica per casi specifici dei quali verrà data opportuna comunicazione sul portale (come avvenuto per i biosimilari a base di trastuzumab in associazione a Perjeta), i medicinali equivalenti e biosimilari non sono e non saranno sottoposti a monitoraggio.

Ufficio Registri di Monitoraggio


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”