Fattura elettronica ed esterometro: scade il 16 novembre la moratoria per la riduzione delle sanzioni

Fattura elettronica ed esterometro: scade il 16 novembre la possibilià di pagare le sanzioni ridotte, le ultime novità dall’Agenzia

L’Agenzia delle Entrate chiarisce alcuni aspetti della fattura elettronica con la circolare n. 14/E/2019. L’Agenzia ha ricordato che scade il 16 novembre 2019 la moratoria per i contribuenti mensili e trimestrali consistente nella disapplicazione o riduzione delle sanzioni, per
omessa o tardiva emissione delle fatture elettroniche. Tuttavia, sono previste sanzioni piene per omesso, incompleto o errato invio dell’esterometro.

La moratoria non riguarda i versamenti IVA

L’Agenzia ha inoltre precisato che la moratoria non riguarda le violazioni punibili con sanzioni per omesso versamento Iva, per utilizzo di crediti non spettanti e per la non corretta tenuta e conservazione di scritture contabili, documenti e registri. Queste sanzioni restano sempre applicabili, salvo ravvedimento operoso da parte del contribuente.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”