Fattura elettronica, le novità: ora anche per le persone fisiche

A breve anche per le persone fisiche, non titolari di partita IVA, sarà possibile visualizzare online ogni fattura elettronica emessa nei loro confronti.

A breve anche per le persone fisiche, non titolari di partita IVA, sarà possibile visualizzare online ogni fattura elettronica emessa nei loro confronti.

Fattura elettronica per persone fisiche

Nel corso del videoforum organizzato dal quotidiano “ItaliaOggi” in collaborazione con Teamsystem, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato una novità che interesserà molti. La fattura elettronica precompilata sarà disponibile anche per le persone fisiche.

E’ stato il direttore di Sogei (Società Generale d’Informatica), partner tecnologico dell’Agenzia delle Entrate, a confermare che sarà possibile emenare una fattura elettronica nei confronti di una persona fisica. Per “persona fisica” ci si riferisce ad una persona che non è titolaredi partita IVA. Questi ultimi avranno anche la possibilità di visualizzarla online.

Il vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate ha voluto tranquillizzare commercialisti e consulenti che lavorano presso le 100 sedi lavorative della società informatica. A seguito dell’allarmismo creato da Gilberto Gelosa, consigliere alla fiscalità del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, molti si sono preoccupati. “Con lo spesometro il sistema ha retto un miliardo e mezzo di dati concentrati. I volumi della fattura elettronica saranno più o meno gli stessi: 1,8 miliardi di fatture ma diluite con dei picchi nell’anno solare”, questo è quanto ha sostenuto Gelosa in merito all’infrastruttura informatica.

Novità fattura elettronicaFattura elettronica, le novità: ora anche per le persone fisiche

Paolo Savini, vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate, ha calmato le acque difendendo il nuovo provvedimento sul conferimento delle deleghe ai professionisti da parte dei clienti per la fattura elettronica. I commercialisti, infatti, non vedono di buon occhio questa misura, che, a detta di molti, sarà più una complicazione che altro.

Savini tranquillizza tutti annunciando che è stato trovato un modo per non complicare la vita di professionisti e imprese:

“A breve renderemo disponibile un unico flusso informatico e sarà disponibile l’applicazione web di gestione delle stesse”.

Le persone fisiche non titolari di partita IVA potranno, quindi, consultare le fatture elettroniche emesse nei loro confronti accedendo ad un’area apposita all’interno del portale per la dichiarazione precompilata. Si prospetta che, per la fine del mese di novembre, saranno rese disponibili due nuove versioni dell’applicazione “FatturAE“.

Vi ricordiamo che la fattura elettronica, oltre a contrastare l’evasione fiscale, consentirà lo sviluppo del progetto precompilata.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.