Ferie forzate per coronavirus: chi le decide?

Ferie forzate per emergenza coronavirus, la decisione spetta unilateralmente al datore di lavoro?

Con l’emergenza Coronavirus, molti i lavoratori che ci hanno scritto sulle ferie forzate imposte dalle aziende. In quest’articolo rispondiamo ad un nostro lettore che ci chiede se il datore di lavoro può scegliere quale dipendente mettere in ferie.  

Coronavirus e ferie forzate

Buongiorno, 
ho letto il Vs l’articolo riguardo l’oggetto ma, volevo ulteriormente chiedervi in un’azienda è lecito che il datore di lavoro metta in ferie forzate solo alcuni dipendenti e altri no? Mi spiego meglio.. io sono la “fortunata” delle ferie forzate e parte del mio lavoro è stato affidato ad un’altra collega che invece lavora in ufficio seppur a giorni alterni. Il datore di lavoro non dovrebbe applicare a tutti i dipendenti la stessa regola? 
Grazie. 
Cordiali saluti. 

Ferie forzate: l’ultima parola spetta al datore di lavoro

Sulle “ferie forzate” per fronteggiare l’emergenza del Coronavirus, l’ultima parola spetta al datore di lavoro, che dovrà considerare due aspetti importanti: la produttività e le esigenze personali dei dipendenti.

Nelle esigenze di normale attività, le ferie aziendali sono comunicate preventivamente dall’azienda. Poi, ogni dipendente, presenta con richiesta scritta i giorni di ferie di cui vuole disporre.

Il Coronavirus è un evento eccezionale e il datore di lavoro in questi casi può imporre le ferie a tutti i dipendenti considerando anche le esigenze produttive e organizzative previste nella situazione di emergenza nazionale richiamate dal DPCM dell’11 marzo.

Il datore di lavoro deve comunicare ai propri dipendenti la scelta delle ferie forzate per impossibilità a ricorrere agli strumenti alternativi come lo smart working.

Nel caso specifico, probabilmente il datore di lavoro ha fatto questa scelta per questioni produttive e organizzative. In questi casi per i lavoratori che sono costretti a lavorare, il datore di lavoro deve adeguarsi alle norme di protezione per evitare il contagio da coronavirus. Abbiamo specificato le norme e gli obblighi del datore di lavoro in quest’articolo: Coronavirus: verifica anti febbre per entrare in azienda e rispetto privacy

Consigliamo di leggere: Ferie Forzate per Coronavirus: guida completa


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”