Fermato in auto con la moglie morta in una valigia e i suoi due figli

È stato fermato con il cadavere della moglie in una valigia posta nel bagagliaio della propria auto dove viaggiava in compagnia dei due figli di 6 e 7 anni…

Purtroppo non si fermano più questi assassini, quelli che uccidono le mogli senza scrupolo e senza pensare che a pagare sono i figli. È stato fermato con il cadavere della moglie in una valigia posta nel bagagliaio della propria auto dove viaggiava in compagnia dei due figli di 6 e 7 anni, l’uomo un cittadino francese era di ritorno dall’Italia ed era appena rientrato in Francia.

Vediamo esattamente cosa è accaduto

La polizia francese ha arrestato un uomo dopo un normale controllo di routine, ed ha  rinvenuto il cadavere di una donna, rivelatasi poi sua moglie chiusa in una valigia nel bagagliaio dell’auto su cui viaggiava con i due suoi figli di 6 e 7 anni.

L’arresto è stato effettuato dai gendarmi a Doussard, una cittadina al confine con il lago Annecy. I due figli della coppia dormivano, quando è stata fermata l’auto, sul sedile posteriore della vettura, ed è stato possibile riscontrare che sono in ottima salute e non hanno subito alcun tipo di violenza. L’uomo arrestato, è un francese già conosciuto alla giustizia, era di ritorno dall’Italia, dove risiedeva.

Con questo arresto, purtroppo, si chiude un altro triste capitolo, quello che ogni giorno vede aggiungere una pagina nuova negativa e che parla della violenza sulle donne, vittime quasi sempre di una furia omicida che esplode dovunque. Si raccomanda sempre, e a tutte le donne, al minimo sentore che possa accadere qualcosa di simile, di trovare il coraggio di denunciare queste situazioni, bisogna farlo anche per il bene dei propri figli ed evitare poi di farli rimanere da soli.

Donne vittime di violenza basta!