Ferrari: la FIA avrebbe sequestrato parti del suo motore dopo il GP del Brasile

Secondo indiscrezioni provenienti dalla Germania, la FIA avrebbe sequestrato parti del motore di tre auto con motore Ferrari in Brasile

A seguito della denuncia di vari team di Formula 1, la FIA è seriamente intenzionata a reprimere qualsiasi illecito da parte di qualsiasi team di F1. Secondo indiscrezioni giornalistiche provenienti dalla Germania la FIA avrebbe sequestrato parti del motore di tre auto con motore Ferrari in Brasile. Ora, sulla scia del sequestro, le parti saranno esaminate per valutare qualsiasi irregolarità. Naturalmente, i loro risultati dovrebbero mettere fine a tutte le affermazioni delle squadre rivali su qualsiasi violazione tecnica.

La FIA avrebbe sequestrato parti del motore di tre auto con motore Ferrari in Brasile

Naturalmente, la Scuderia Ferrari ha rispedito al mittente le accuse da parte dei suoi rivali e ha insistito sul fatto che non vi fosse nulla di illegale nel suo motore. Le auto rosse sono le auto più potenti sui rettilinei. Tuttavia, il loro vantaggio non è stato così significativo nell’ultimo Gran Premio come lo era stato fino a due gare fa. La Red Bull Honda è riuscita a ridurre il vantaggio sui rettilinei a 0,15 secondi.

La Red Bull aveva dichiarato in Brasile che non avrebbe presentato una protesta contro la Ferrari.  Ma nonostante ciò i commissari della FIA in Brasile hanno apparentemente confiscato parti del sistema di benzina in tre auto con motore Ferrari. Le parti smontate riguarderebbero le linee di benzina tra il sensore di portata e il motore. La richiesta presentata dalla Red Bull sospettava che venisse iniettata più benzina di quella consentita dalla normativa. Lo studio sarà condotto nei laboratori della FIA e probabilmente richiederà alcuni giorni. Se nessuna ulteriore notizia arriverà dalla FIA fino al finale di stagione ad Abu Dhabi, è lecito ritenere che tutti i sistemi adottati dalla Ferrari in Formula 1 siano regolari.

Ti potrebbe interessare: Toto Wolff afferma che la Ferrari ha un vantaggio di “più di cinquanta cavalli”


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube