Fiat Chrysler costruirà un nuovo hub per batterie per auto in Italia

Fiat Chrysler Automobiles realizzerà un nuovo complesso di assemblaggio di batterie nel suo stabilimento di Mirafiori vicino a Torino

Fiat Chrysler Automobiles realizzerà un nuovo complesso di assemblaggio di batterie nel suo stabilimento di Mirafiori a Torino, con un investimento iniziale di circa 50 milioni di euro. Lo ha detto la casa automobilistica martedì attraverso un comunicato stampa. Le batterie prodotte nel nuovo complesso saranno utilizzate dalla nuova generazione di modelli completamente elettrici che la società prevede di implementare nella sua gamma. Lo ha annunciato il gruppo italo americano in una nota.

Fiat Chrysler realizzerà un nuovo complesso di assemblaggio di batterie nel suo stabilimento di Mirafiori

L’investimento fa parte di un piano annunciato da Fiat Chrysler l’anno scorso che prevede la spesa di 5 miliardi di euro in Italia tra il 2019-2021 per aiutare il gruppo a lanciare i suoi primi modelli elettrici e ibridi e garantire così la piena capacità nei suoi impianti italiani. I lavori sul nuovo hub per le batterie inizieranno all’inizio del prossimo anno, ha dichiarato FCA.

Tra il 2020 e il 2021 Fiat Chrysler Automobiles lancerà una versione completamente elettrica della sua piccola Fiat 500, i primi modelli ibridi ed elettrici di Maserati, i modelli ibridi di Jeep Compass e Renegade e una versione ibrida leggera della sua city car Fiat Panda. Si tratta dunque di un passo fondamentale per l’avvio di una nuova era per il gruppo italo americano del numero uno Mike Manley. FCA in questa maniera intende assicurarsi un posto di rilievo nel settore automotive nei prossimi anni. 

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler e Renault: dopo l’addio di Bollorè si torna a parlare di fusione?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp