FCA-Renault: non è la prima collaborazione tra le due big

Fusione FCA (Fiat, Alfa Romeo e Jeep) con Renault, le due case automobilistiche già hanno collaborato in passato, eco di cosa si tratta.

In questi giorni si sta parlando molto della fusione FCA (Fiat, Alfa Romeo e Jeep) con Renault, ma forse molti non sanno che le due case automobilistiche già hanno collaborato in passato, sia nel campo delle vetture, dei suv, di furgoni e autocarri leggeri e di Veicoli Industriali.

Fiat Renault: una collaborazione tra big

Nel 1958 Alfa Romeo siglò un accordo con Renault dando vita in Italia alla Dauphine, una vettura che pareva essere la soluzione per aggiungere alla gamma del Biscione un modello entry level bypassando i dazi a cui erano sottoposte le vetture d’importazione. Furono costruite nello stesso stabilimento della Giulietta.

Dal 1960 si aggiunse alla produzione della Renault-Alfa Romeo la Ondine, ma non ebbe successo. Questa collaborazione continuò, e nel 1967 si diedero alla collaborazione di furgoni e autocarri leggeri. La Saviem, del gruppo Renault, da questa collaborazione con Alfa Romeo, fece nascere due gamme commerciali,  l’SG2 e l’SG4, prodotte nello stabilimento di Pomigliano d’Arco.

La Renault ha collaborato anche con Jeep, nel 1979 la casa francese ha acquistato l’americana AMC che controllava Jeep. Un grande successo da cui nacque anche un suv compatto, Cherokee, importato anche in Italia che noi tutti bene conosciamo.

Di recente, Renault ha collaborato con Fiat con la divisione dei Veicoli Industriali per la costruzione del furgone Talento, che viene assemblato e prodotto nella fabbrica francese di Sandouville.