“Chiamami col tuo nome” avrà un sequel, la conferma del regista Guadagnino

Dopo aver perso nella categoria miglior film nella notte degli Oscar, il regista di “Chiamami col tuo nome”, Luca Guadagnino annuncia sullo stesso red carpet che ci sarà il sequel del film.

La scorsa domenica, oltre alle tanto attese elezioni, c’è stato un altro grande evento che ha visto l’Italia protagonista per una seconda volta. Stiamo parlando della cerimonia degli Oscar e, in particolare, del film italiano “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino. La cosa eccezionale è che il film è stato candidato non come miglior film straniero, ma nella categoria più importante, cioè miglior film. Evento epico che non capitava da “La vita è bella” di Roberto Benigni dove lo stesso regista vinse due volte, sia come miglior film dell’anno che come miglior protagonista.

La mancata statuetta

Purtroppo, sebbene “Chiamami col tuo nome”, fosse molto quotato, e a detta di tutti, era possibile una speranza di vittoria, non ce l’ha fatta. A strappare la prestigiosa statuetta è stato Guillermo del Toro con il film “La forma dell’acqua”, altro film molto apprezzato e votato. Non solo, il regista messicano ha anche vinto il premio come miglior regia. Sebbene il film sia stato molto apprezzato anche in Italia, “Chiamami col tuo nome” ci ha davvero lasciati con l’amaro in bocca, ma almeno una piccola soddisfazione c’è stata. “Chiamami col tuo nome” vince nella categoria miglior sceneggiatura originale grazie al grande James Ivory. Il film era anche candidato nella categoria miglior colonna sonora per la canzone “mistery of love”, dove, purtroppo, nemmeno lì ha vinto.

Luca Guadagnino annuncia il sequel di “Chiamami col tuo nome”

Il regista, durante il red carpet degli Oscar, ha però annunciato di essere intenzionato a lavorare ad un seguito del film. Guadagnino dichiara di essere già in contatto con l’autore del libro “Chiamami col tuo nome” per costruire la storia che vedrà come protagonisti Oliver ed Elio. Inoltre, Guadagnino stesso conferma la presenza dei due attori interpreti dei personaggi principali, ovvero Armie Hammer e Timothée Chalamet. Quest’ultimo era stato candidato come migliore attore protagonista nella notte degli oscar. Assieme però al collega Hammer, ha vinto ai Golden Globe 2018, rispettivamente per miglior attore protagonista e miglior attore non protagonista.

Cosa aspettarsi dal sequel

Alcuni tabloid parlano di una seconda possibilità di vincere agli Oscar per il sequel di “Chiamami col tuo nome”. Secondo le parole di Guadagnino, i due non saranno più in Italia ma gireranno il mondo. Le parole del regista: “Secondo me, “Chiamami col tuo nome” può essere il primo capitolo della cronaca della vita di queste persone che abbiamo incontrato nel film, e se il primo racconta il diventare adulti, forse il prossimo capitolo racconterà la ricerca del loro posto nel mondo”. Aggiunge: “”Sto già concependo la storia con André Aciman, e prenderà luogo dopo cinque o sei anni. Sarà un nuovo film con un tono diverso.”

leggi anche : “Metti la nonna in freezer”, la nuova commedia italiana al cinema 

 

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.