Il caso Weinstein: Brad Pitt produrrà un film sullo scandalo Hollywoodiano

-
29/04/2018

Dopo lo scandalo del caso Weinstein, Brad Pitt vestirà le vesti di produttore per realizzare un film che parla dell’inchiesta giornalistica che permise a tante vittime di poter finalmente parlare.

Il caso Weinstein: Brad Pitt produrrà un film sullo scandalo Hollywoodiano

Il cinema di Hollywood finalmente si muove. Dopo aver reso pubblico uno degli episodi più scandalosi e più vergognosi dell’industria cinematografica più ricca del mondo, ne viene tratto un film che ci porta all’origini. Si, perché per chi non conoscesse a fondo il caso Weinstein, è importante sapere che chi ha dato origine al caso e al suo scandalo, chi ha permesso alle vittime di parlare, è un gruppo di 3 giornaliste. Dall’altro canto, Hollywood, che prima nascondeva questo tetro caso, ha deciso tramite la figura di Brad Pitt di produrre un film sull’intero caso, dall’inizio delle indagini fino al clamore internazionale. Scopriamo qualcosa in più.

Un film non su Weinstein ma sull’inchiesta giornalistica

Brad Pitt ha in mente, appunto, di realizzare non un film sull’orco Weinstein, ma sul duro lavoro di tre grandi giornaliste. Jodi Kantor, Megan Twohey e Rebecca Corbett, sono questi i nomi delle nostre eroine; le prime due sono reporter mentre l’ultima è l’editor del New York Times, che scrissero l’articolo del 5 ottobre che smascherò il produttore. Si può dire nel complesso che il film di Brad Pitt seguirà la scia dell’inchiesta giornalistica di film come The Post, Spootlight e Tutti gli uomini del presidente. Oltre al lavoro giornalistico, saranno portati sul grande schermo una serie di intimidazioni e minacce che Weinstein e la sua “banda” hanno fatto per impedire che la storia arrivasse a galla. Questa via che ha scelto Hollywood ci piace tanto, finalmente non più dalla parte dell’orco, chiunque egli sia, ma dalla parte delle vittime. Ed è molto confortante e rincuorante vedere come un uomo, in questo caso Brad Pitt, abbia voluto allearsi con le colleghe e operarsi per dedicare loro un intero film.


Leggi anche: Bonus prima casa under 36: Isee, requisiti, scadenza e agevolazioni fiscali

Brad Pitt come produttore non per la prima volta

La casa di produzione cinematografica di Brad Pitt, ovvero la Plan B Entertainment, ha prodotto numerosi film che sono arrivati anche all’Oscar, come 12 anni schiavo e Moonlight. Sarà interessante vedere un sex symbol come lui nelle vesti di produttore di un film così importante dal punto di vista umanitario. Che dire, aspettiamo maggiori informazioni, tra cui trama, cast e data.

Un’inchiesta che è valsa un premio

Nei giorni scorsi le giornaliste Kantor e Twohey, assieme a Ronan Farrow, del ‘New Yorker’, sono state vincitrice del premio giornalistico più ambito, ovvero il Pulitzer. Grazie a loro sono nati movimenti come #metoo e #timesup. Finalmente anche il lavoro delle donne viene riconosciuto.