In arrivo il primo film su Mary Shelley, l’autrice del romanzo Frankenstein. (TRAILER)

Il cinema presenta un’altra grande autrice della letteratura inglese, ovvero Mary Shelley, l’artefice del romanzo più gotico di sempre, Frenkenstein. Il film segue le vicende della donna dalla giovinezza alla pubblicazione del libro.

Il cinema continua a proporci film che riguardano la grande letteratura inglese. E non solo i suoi grandi classici, ma anche gli autori e le autrici nella loro storia. Dopo Jane Austen, grandissima autrice de “Orgoglio e Pregiudizio”, adesso tocca ad un’altra grande scrittrice inglese, Mary Shelley. Contrariamente a quanto si pensa, è la signora Shelley ad aver creato il romanzo più gotico della letteratura in generale. Destinato ad essere immortale, il romanzo, ma più che altro il protagonista in sé, è passato per ogni genere di forma d’arte. Scopriamo di seguito la trama ed altre curiosità del film.

La trama

La trama di “Mary Shelley” non fa altro che ripercorrere la sua vita fino alla nascita e alla pubblicazione del suo più grande lavoro, appunto Frankenstein. Il film segue l’autrice dalla sua adolescenza fino alla maturità di donna. All’inizio è presentata la giovane Mary Shelley che ama andare nel cimitero dove è sepolta la madre e scrivere, magari qualche prima riga gotica. Segue poi l’incontro fatale con Percy Shelley, poeta romantico e già sposato, nonché fedele seguace del padre di lei. Ma i due si innamorano, e nonostante le convenzioni sociali di un’Inghilterra puritana quanto conservatrice, Mary Shelley scappa col suo amato. Con sé, però, porta la sorella minore Claire. La vita dei tre, già turbata da problemi finanziari di lui e alcune gravidanze non felici di lei, viene arricchita da un’altra figura di spicco della letteratura inglese, Lord Byron ed il suo medico John Polidori. I 5 iniziano una convivenza molto strana ed una sera, l’esuberante Lord Byron lancia una sfida ai suoi amici, ovvero quella di creare una nuova storia da scrivere. Mary Shelley non se lo fa ripetere due volte e dà alla luce la sua più grande opera.

Il film

In realtà il titolo originario doveva essere “A storm in the star”, ma fu poi sostituito da quello di adesso. Mary Shelley sarà interpretata dalla giovane e talentuosa Elle Fanning, mentre l’amato Percy è Douglas Booth. Lord Byron è invece Tom Sturridge, mentre la regia è affidata alla regista saudita Haifaa Al-Mansour, già autrice di importanti pellicole come “La bicicletta verde”, che le ha dato la fama in tutto il mondo. Il film sarà presentato in Italia durante il Torino Film Festival, ma non ancora è certa la data di rilascio italiana. Invece, fortunati saranno gli americani, che potranno vedere “Mary Shelley” al cinema dal prossimo 25 maggio.

leggi anche: Toy Story 4 si farà: la Pixar presenta la data di rilascio ufficiale

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.