Cahsback e Lotteria degli scontrini 2021: si può partecipare anche con i distributori automatici

-
27/05/2021

Le novità sul Cashback e sulla Lotteria degli Scontrini. L’azienda IVS ha attivato le procedure necessarie per ottenere il rimborso di Stato nel caso in cui si paghi con carte elettroniche tramite l’apposito Wallet. Ecco tutte le novità da conoscere al riguardo.

Cahsback e Lotteria degli scontrini 2021: si può partecipare anche con i distributori automatici

Sul cashback 2021 emergono importanti novità. L’azienda IVS ha infatti reso possibile la partecipazione al concorso effettuando transazioni digitali tramite i propri distributori automatici. Si tratta di un passaggio che era stato già portato avanti riguardo alla lotteria degli scontrini e che ora si estende anche al sistema di rimborso. Entrambe le iniziative sono state avviate dal precedente governo Conte con l’obiettivo di agevolare il ricorso ai pagamenti elettronici e di combattere l’evasione fiscale.

A tal proposito, è opportuno ricordare che rispetto al super premio semestrale del cashback da 1500 euro, manca appena un mese al termine del concorso. Potranno beneficiare del bonus i primi 100mila utenti per numero di transazioni. Anche per questo, l’attivazione dei distributori automatici potrebbe essere un passaggio importante per smuovere la classifica finale.

Cashback e distributori automatici: come eseguire il pagamento

Rispetto alla modalità di fruizione del cashback tramite i distributori automatici, IVS ha evidenziato la necessità di passare tramite un’apposita applicazione dedicata al pagamento. Si tratta di Coffeecapp, che risulta attiva sui macchinari che hanno aderito al circuito Venpay. Chi vorrà usufruire di questa opportunità dovrà quindi rivolgersi ai gestori che risultano convenzionati e fare ricorso all’App mobile.


Leggi anche: Debito pubblico: Bankitalia certifica il nuovo record con il tetto di 2680 miliardi ad aprile 2021

Quest’ultima agisce come un portafoglio digitale. L’utente deve eseguire la ricarica del wallet tramite l’utilizzo di carte di credito o debito nei distributori automatici che offrono questa opzione. L’applicazione presenta inoltre un’apposita procedura da seguire per attivare il cashback. Al fine della partecipazione al concorso, è infatti indispensabile certificare la propria identità (così come prevede il regolamento dell’iniziativa pubblica).

Distributori automatici: possibile partecipare anche alla lotteria degli scontrini

La possibilità di partecipare al cashback tramite distributori automatici è in arrivo entro giugno e sarà estesa a tutti gli utenti che ne faranno richiesta. Contemporaneamente, IVS ricorda che tramite la stessa applicazione risulta possibile anche partecipare alla lotteria degli scontrini. In questo caso, il cittadino dovrà inserire il proprio codice di riferimento all’interno della sezione “partecipa ora”.

La lotteria degli scontrini offre estrazioni mensili, con premi da 100mila euro per gli acquirenti e 20mila euro per gli esercenti. Per ogni euro speso presso il distributore automatico si riceverà un biglietto virtuale, con un tetto massimo fissato a 1000 euro per transazione. A partire dal prossimo 10 giugno prenderanno forma anche le estrazioni settimanali (con premi da 25mila euro per gli acquirenti e 5mila euro per gli esercenti). Infine, al termine dell’anno si potrà partecipare all’estrazione finale di un maxi premio da 5 milione di euro (1 milione per l’esercente).


Potrebbe interessarti: Fondi pensione: anche con il coronavirus rendono più del TFR