Come contattare l’Inps se si è all’estero, tutte le informazioni utili

-
20/11/2020

Come contattare l’Inps se si è all’estero per verificare l’estratto contributivo e per chiedere il pin d’accesso al sito, tutte le informazoni utili

Come contattare l’Inps se si è all’estero, tutte le informazioni utili

Come contattare l’Inps se si è all’estero: Salve, scusate se scrivo a voi, ma non so più come fare per mettermi in contatto con l’ Inps; sarò  breve, varie volte ho richiesto il codice pin per accedere ai servizi inps online, mi hanno inviato solo metà del codice nella mia email, l’altra parte che mi doveva arrivare come sms nel mio cell. non mi è mai arrivato. Faccio presente che vivo all’estero, non so come fare o a chi scrivere per risolvere questo problema, vorrei solo controllare la mia situazione contributiva per vedere se o i requisiti per andare in pensione. Vi chiedo solo se sapete a chi devo rivolgermi, anche perche il portaleinps non è molto chiaro. Scusate il disturbo e grazie.

Prima di esaminare il caso specifico, faremo una breve panoramica su come contattare l’Inps

Contributi INPS non pagatiCall center Inps

Il Contact Center risponde a richieste di informazione e assistenza di iscritti e pensionati INPS di tutte le gestioni confluite nell’Istituto (Gestione Dipendenti Pubblici, Gestione Lavoratori Spettacolo e Sport e Gestione Fondi Gruppo Poste italiane)  e di utenti diversamente abili.

Questo servizio fornisce, in automatico (attivo 24 ore al giorno, compresi i festivi) o con intervento dell’operatore, informazioni e servizi online in otto lingue (italiano, tedesco, inglese, francese, arabo, polacco, spagnolo e russo), utilizzando operatori bilingue per i lavoratori stranieri, per gli extracomunitari e per cittadini residenti in paesi diversi dall’Italia.


Leggi anche: Come contattare la tua sede Inps dal 1° luglio 2020, tutte le informazioni

Il Contact center è raggiungibile componendo il numero 803 164, gratuito da telefono fisso e il numero 06 164 164 da cellulare, a pagamento in base alla tariffa applicata dai diversi gestori.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 20 e il sabato dalle ore 8 alle ore 14 (ora italiana).

Numeri Verdi Europei 

Paese                Numero Verde
Belgio                   080013255
Danimarca          80018297
Francia                0800904332
Germania            08001821138
Gran Bretagna   0800963706 
Irlanda                1800553909
Lussemburgo     08002860
Paesi Bassi          08000223952
Portogallo           800839766
Spagna                900993926
Svezia                 020795084
Svizzera             0800559218

Parlare con l’Inps tramite internet

Per chiamare via internet il Contact center, si può usare il servizio VoIP Parla con noi, disponibile da tutto il mondo. Per maggiori informazioni sulle dotazioni e sulle impostazioni hardware e software necessarie per utilizzare il servizio, consultare la guida.

Parla con noi via internet

Chiamate via Skype

È possibile chiamare il Contact center dall’Italia e dall’estero anche con il proprio account Skype (le chiamate sono vocali, non video). Per maggiori informazioni sulle dotazioni e sulle impostazioni hardware e software necessarie per utilizzare il servizio, consultare la guida. Invece, per scaricare l’applicazione, collegarsi al sito Skype.


Potrebbe interessarti: Pin Inps smarrito come fare? Ecco la procedura da seguire

Parla con noi via Skype

Servizi assicurati dal Contact center INPS

Il servizio contact center Inps fornisce vari servizi, tra cui anche il rilascio del PIN, è possibile inoltre chiedere l’annullamento del vecchio pin e rifare la procedura di attivazione.

  • Rilascio del PIN (codice personale di identificazione)
  • Variazione dell’indirizzo di residenza
  • Informazioni e assistenza sul servizio “La mia pensione futura”
  • Informazioni su pensioni, prestazioni temporanee e contributi individuali
  • Acquisizione delle domande di pensione
  • Iscrizione online per lavoratori parasubordinati, domestici e casalinghe 
  • Spedizione di duplicati di documenti agli assicurati (estratto conto assicurativo, Certificazione unica, ecc.)
  • Simulazione del calcolo dei contributi per i lavoratori domestici e invio del MAV per il pagamento
  • Informazioni e invio copia della ricevuta di pagamento online dei contributi per lavoratori domestici, versamenti volontari, riscatto della laurea e ricongiunzioni contributive
  • Informazioni e acquisizione delle domande di prestazioni (disoccupazione e mobilità, maternità e congedo parentale, congedi e permessi per diversamente abili, assegni al nucleo familiare)
  • Indirizzi e orari degli uffici INPS, anche tramite risponditore automatico
  • Attivazione dei voucher per Buoni lavoro occasionale
  • Assistenza sui servizi internet
  • Acquisizione domande per servizi di credito e welfare (soggiorni Enam, borse di studio/master, mutui ipotecari edilizi, istanza anticipata di estinzione, piccoli prestiti per pensionati, presiti pluriennali per iscritti e pensionati)
  • Servizio automatico di consultazione dello stato di una domanda presentata, per fornire agli utenti, in particolare alle categorie deboli quali anziani, disabili, invalidi, soggetti con difficoltà economiche, la possibilità di conoscere in modo semplice, rapido e comodo lo stato di una pratica presentata all’Istituto
  • Servizio automatico per la comunicazione dell’importo da pagare e l’invio, al proprio indirizzo email o all’indirizzo di residenza censito negli archivi, dei bollettini MAV precompilati per il pagamento dei contributi dei lavoratori domestici
    Servizio automatico per la verifica dello stato dei pagamenti effettuati dall’Istituto per le prestazioni erogate agli utenti (pensioni e prestazioni a sostegno del reddito).

Conclusioni

Questi sono i contatti per poter contattare l’INPS e con loro chiarire come mai non le arriva tramite posta la seconda parte del codice INPS. Controllare se l’indirizzo in possesso dell’Inps è corretto. Sempre con i metodi sopra elencati è possible rifare la nuova procedura per chiedere il PIN. Se non riuscisse a risolvere il problema, potrebbe contattare un patronato in Italia e chiedere a loro di farle un’estratto conto contributivo e chiedere per suo conto le credenziali INPS, direttamente presso una sede Inps, di solito si fa capo alla sede di appartenenza. Il patronato per poter controllare il suo estratto conto e chiedere le sue credenziali, ha bisogno di un suo mandato e della copia di un suo documento. Penso che in questo periodo, i patronati sono tutti in ferie, le consiglio di provare nei primi giorni di settembre.