Modello 730 2020: la dichiarazione precompilata per il defunto da parte degli eredi, chiarimenti Agenzia

-
16/07/2020

Modello 730 2020 e la dichiarazione precompilata per il defunto da parte degli eredi, l’Agenzia spiega perchè la precompilata non è disponibile.

Modello 730 2020: la dichiarazione precompilata per il defunto da parte degli eredi, chiarimenti Agenzia

L’Agenzia delle Entrate risposte a cinque quesiti dei contribuenti sul modello 730 2020, nello specifico ha risposto sulla novità di quest’anno che riguarda il 730 precompilato presentato dal contribuente e la possibilità di accesso alla delega per reperire i dati della precompilata da parte del CAF. Esaminiamo la risposta dell’Agenzia illustrando la novità e le scadenze per la il modello 730. 

Modello 730 2020 eredi presentato per conto del deceduto

Quest’anno il modello 730 può essere presentato dagli eredi, la domanda verte sulla impossibilità per i CAF di requisire i dati di accesso alla precompilata. 

L’Agenzia delle Entrate ha risposto che l 730 presentata dall’erede per conto del contribuente, esula dal CAF l’obbligo di acquisire la delega di accesso alla dichiarazione precompilata, in quanto la dichiarazione non è resa disponibile. La norma si evince dalle specifiche tecniche allegato B della dichiarazione precompilata. 


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Bisogna precisare che la presentazione del modello 730 presentato per conto del contribuente defunto, consentirà di ottenere eventuali rimborsi in tempi veloci. Il rimborso sarà erogato direttamente dall’Agenzia delle Entrate entro il sesto mese successivo al termine previsto per la presentazione della dichiarazione.

L’AdE chiarisce che si decide di optare per la presentazione del modello 730 eredi, nello specifico l’erede presenta la dichiarazione per conto di un familiare defunto, in questo caso deve compilare e sottoscrivere due modelli 730, e in entrambi i modelli bisogna riportare il codice fiscale del defunto  quello dell’erede che inoltra la dichiarazione. Non è possibile presentare la dichiarazione congiunta, obbligatoriamente bisogna presentare due dichiarazioni. I redditi dichiarati del defunto nel modello 730 non sono cumulabili con i redditi dell’erede che presenta la dichiarazione per contro del contribuente defunto. 

È possibile trovare tutte le informazioni in quest’articolo:Modello 730 eredi: gli adempimenti 2020 con corsia preferenziale

Come presentare il modello 730 eredi

Il modello 730 può essere presentato in vari modi:

tramite un CAF che presta assistenza;

direttamente in modo telematico tramite l’Agenzia delle Entrate con le credenziali Fisconline o Entratel;

tramite un professionista abilitato. 

Il 730 del contribuente deceduto non può essere presentato dall’ex sostituto d’imposta (il suo datore di lavoro quando era in vita) e neanche tramite il sostituto d’imposta dell’erede. In entrambi i casi i sostituti d’imposta non possono operare il conguaglio.


Potrebbe interessarti: Canone Rai: come ottenere il rimborso procedura e modulo

Quest’anno gli eredi avranno prima il rimborso da 730, leggi qui perchè: Rimborso 730: gli eredi lo avranno prima, la novità dell’Agenzia