Rottamazione nel 2020 per cartella esattoriale con contributi Inps, posso fare domanda?

-
17/06/2020

Rottamazione nel 2020 per cartelle esattoriali con contributi Inps, posso fare domanda? Rispondiamo considerando gli ultimi sviluppi.

Rottamazione nel 2020 per cartella esattoriale con contributi Inps, posso fare domanda?

La rottamazione 2020 delle cartelle esattoriali anche contenente contributi previdenziali è una misura del 2018 (art. 3 del Decreto Legge n. 119/2018), che ha permesso a molti contribuenti di mettersi in regola con il Fisco, pagando il debito dovuto senza interessi e sanzioni.  La Rottamazione ter insieme al saldo e stralcio, permettevano di pagare il saldo del dovuto a rate in cinque anni. Il nuovo decreto legge ha predisposto per il 2020 la proroga di tutte le rate anche quelle scadute, si potranno pagare entro e non oltre il 10 dicembre. Questo significa che le rate scadute il 20 febbraio 2020, 31 marzo 2020 e 30 maggio 2020, si potranno pagare tutte entro il 10 dicembre, non è ammessa la tolleranza dei cinque giorni.

Possibile una nuova rottamazione 2020?

Più che di rottamazione, si è ipotizzato un condono tombale per fronteggiare la crisi dell’Italia e permettere la ripartenza dei lavoratori autonomi e imprese. Una svolta significativa, una soluzione  per ripulire gli italiani dai debiti. Una misura più ampia e forte, un condono tombale che aiuterebbe aziende indebitate e le famiglie, a superare questo momento difficile e soprattutto una ripartenza senza debiti. 

Al momento non c’è niente che faccia presupporre che questa misura possa andare in vigore, anche se servirebbe una svolta significativa per portare soldi nelle casse dello Stato e liberare i contribuenti dai debiti con un bel taglio netto. 

Per approfondire l’argomento: Condono tombale: cancellazione delle cartelle esattoriali per tutte le Regioni

Rottamazione cartelle esattoriale con contributi Inps


Leggi anche: Esame avvocato 2021: Ministero della Giustizia verso la doppia prova orale

Un lettore ci ha scritto: “Buongiorno, vorrei sapere come posso mettermi in regola con INPS ho una cartella esattoriale di 7800 a ruolo se posso fare la rottamazione, grazie”

Al momento non c’è nessuna rottamazione cartelle esattoriali in atto. Alla precedente rottamazione ter non è più possibile aderire. Per mettersi in regola può rateizzare l’importo della cartella a ruolo. 

Le lascio qui una guida sulla rateizzazione del debito: Cartelle esattoriali: rateizzazione fino a 72 rate (6 mesi)