Superbonus e bonus casa 2021, nuova scadenza per la comunicazione: cessione del credito possibile fino al 15 aprile 

-
31/03/2021

Arriva una nuova proroga per il bonus e superbonus casa. La comunicazione relativa alla cessione del credito e allo sconto in fattura potrà essere inviata fino al 15 aprile 2021: ecco le novità comunicate dall’Agenzia delle Entrate.

Superbonus e bonus casa 2021, nuova scadenza per la comunicazione: cessione del credito possibile fino al 15 aprile 

Sul bonus e superbonus casa arrivano importanti aggiornamenti. Secondo quando confermato dalla recente comunicazione dell’Agenzia delle Entrate (protocollo numero 83933 del 2021), ci sarà più tempo per procedere all’invio del modello. In particolare, l’ente pubblico conferma la possibilità di inoltrare la pratica fino al prossimo 15 aprile. L’estensione dei tempi arriva molto vicina ai termini della precedente scadenza, fissata ad oggi 31 marzo.

Il riferimento va a tutte le pratiche per la comunicazione di cessione del credito e per lo sconto in fattura relative al superbonus 110%  oppure ai bonus casa ordinari.  A livello operativo, i contribuenti che desiderano beneficiare della misura di favore avranno quindi a disposizione ulteriori 15 giorni. In questo modo, la pubblica amministrazione va incontro alle richieste avanzate dai professionisti e dai cittadini.

Si tratta comunque di un intervento non scontato fino a pochi giorni fa, visto che il primo termine utile era fissato allo scorso 16 marzo 2021. Quest’ultima rappresenta quindi la seconda (e presumibilmente definitiva) proroga rispetto ai termini di invio ordinari delle pratiche all’Agenzia delle Entrate.


Leggi anche: Bonus auto 2021, il Senato approva il rifinanziamento degli incentivi per 350 milioni

Bonus casa e superbonus al 110 per cento: la proroga arriva a sorpresa

Stante la situazione appena riportata, bisogna evidenziare che la nuova proroga arriva piuttosto inaspettata. Negli scorsi giorni l’Agenzia delle Entrate aveva infatti risposto in senso negativo rispetto all’ipotesi durante un intervento presso la Commissione Finanza della Camera dei Deputati. In tale occasione l’ente aveva espresso contrarietà all’ipotesi di una ulteriore estensione dei termini. Anche per questo motivo in molti ritenevano come perentoria la scadenza di oggi.

Con il nuovo aggiornamento si estende quindi la scadenza fino alla metà di aprile 2021. Co facendo si può garantire la possibilità di trasmettere i dati con maggiore calma. Il differimento trova però motivazione anche nell’aggiornamento tecnico alla normativa. In questi giorni le istruzioni operative sono stata aggiornate nuovamente, andando così a creare la necessità di una finestra temporale più ampia per l’invio delle pratiche.

Bonus e superbonus: fino al 15 aprile 2021 possibile anche la modifica o l’annullamento

La nuova scadenza relativa all’invio delle pratiche per il bonus ed il superbonus casa è importante anche per coloro che hanno necessità di aggiornare o modificare una domanda già inviata in precedenza. In questo caso si parla tecnicamente di invio sostitutivo o di trasmissione della richiesta di annullamento. La recente comunicazione dell’Agenzia delle Entrate conferma quindi le ultime modifiche.


Potrebbe interessarti: Pensioni, pagamento anticipato di agosto 2021 dal 27/7: il calendario e le informazioni da conoscere

All’interno della comunicazione dell’Agenzia delle Entrate risalente allo scorso 30 marzo 2021 si legge infatti che la proroga ha consentito “ai contribuenti e agli intermediari di disporre di un ulteriore lasso di tempo per trasmettere le comunicazioni delle opzioni di cui trattasi. Con il presente provvedimento si dispone che le stesse possano essere inviate entro il 15 aprile 2021”.