Flavio Briatore ha una figlia segreta avuta da una donna famosa

La confessione shock di Flavio Briatore, ha dichiarato di avere una figlia di nome Leni, avuta da una donna famosissima.

La confessione shock di Flavio Briatore intervistato dal Corriere della Sera, ha dichiarato di avere una figlia di nome Leni.

Si tratta di una bambina nata dalla relazione con la famosissima modella Heidi Klum. Quando la piccola è nata la storia fra i due era già finita. Flavio Briatore non ha mai riconosciuto la bambina. La figlia Leni, qualche anno dopo è stata adottata da Seal, il marito di Heidi Klum.

Briatore racconta il percorso attraverso il quale ha deciso di affidare la sua figlia naturale a un altro uomo. Una scelta difficile,  sembra non essersi mai pentito di averlo fatto.

Briatore racconta così la sua storia

Briatore dichiara: “Sì, ho una figlia di 11 anni avuta da Heidi Klum, ma ora è la figlia di suo marito Seal. Leni è la mia figlia naturale, ma noi tre abbiamo serenamente convenuto che aveva più senso che la adottasse lui, perché un bambino deve crescere in una famiglia. Però la frequento. Io, Seal e Heidi abbiamo un rapporto eccezionale. È nata quando ci eravamo già lasciati. Heidi viveva a Los Angeles, io a Londra, la distanza era diventata incolmabile. Potevamo sentirci al telefono due ore al giorno, ma non bastava. Poi un neonato deve stare con la madre. Heidi si è messa con Seal e lui l’ha cresciuta. È difficile sentire la mancanza di un figlio che non hai mai vissuto. E so che non è una figlia abbandonata. Leni è la famiglia di Seal, Nathan la mia. Leni sa che io sono il suo papà naturale ed è una bambina molto intelligente“.

Albano Carrisi e Loredana Lecciso si lasciano, dopo 18 anni

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”