Foo Fighters: i fantasmi funestano le registrazioni del nuovo album

I fantasmi avrebbero disturbato le registrazioni dell’ultimo album dei Foo Fighters secondo Dave Grohl

Il frontman dei Foo Fighters Dave Grohl ha insistito in una recente intervista che le ultime sessioni di registrazione del nuovo album della band sono state disturbate dai fantasmi. In una nuova intervista con MOJO, Grohl e il resto della band hanno discusso del processo di registrazione per il loro prossimo album, avvenuto in una casa costruita negli anni ’40 a Encino, in California. Nonostante il fatto che Grohl abbia avvertito qualcosa di strano quasi immediatamente, lui e il resto della band sono stati irremovibili nel registrare l’album in quella casa.

I fantasmi avrebbero disturbato le registrazioni dell’ultimo album dei Foo Fighters secondo Dave Grohl

Grohl ha raccontato che fin da subito lui e la sua band si sono accorti che qualcosa non andava in quella casa. L’attività paranormale si è manifestata inizialmente con il sabotaggio della strumentazione della band che dopo essere stata messa a punto il giorno dopo risultava essere nuovamente punto e a capo.  I Foo Fighters avrebbero anche lamentano suoni strani nei microfoni. Ad un certo punto la band racconta di aver utilizzato una videocamera che Grohl usava nei lettini dei suoi bambini quando erano ancora neonati per vedere se c’era qualcosa di strano nello studio. Secondo la band effettivamente qualcosa di strano è apparso sul monitor.

Parlando con il proprietario della casa la band è venuta a sapere che la casa / studio di registrazione ha una “storia”, che è abbastanza spaventosa e inquietante. Dave Grohl però non ha potuto aggiungere altro avendo firmato un accordo di non divulgazione perché il proprietario sta provando a vendere la proprietà. “Non posso dire quello che è successo lì in passato, ma tutto questo ci ha spinto a finire l’album il più rapidamente possibile”, ha detto Grohl. Finora non è stata fissata una data di uscita nel nuovo album in studio dei Foo Fighters e probabilmente a causa dell’epidemia di coronavirus ci vorrà ancora un po’ prima di poter ascoltare le nuove canzoni della band.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp