Ford: il crossover elettrico ispirato alla Mustang potrà essere caricato gratis

Ford: ecco le ultime novità sul futuro crossover elettrico ispirato alla Mustang che verrà presentato nel corso del prossimo anno

Il crossover elettrico di Ford ispirato alla Mustang non sarà lanciato fino alla fine del prossimo anno, ma la società ha annunciato alcuni nuovi dettagli sul modello tanto atteso. Innanzitutto, ogni crossover verrà fornito con un caricabatterie Ford Mobile che potrà essere collegato a una presa da 120 o 240 volt. Con una tradizionale presa da 120 volt, al modello verranno dati circa 4,8 km di autonomia per ogni ora di ricarica. Quando è collegato a una presa da 240 volt, la velocità di ricarica aumenta in modo significativo. In particolare, la casa americana ha dichiarato che il caricabatterie fornirà circa  35 km di autonomia per ogni ora di ricarica del veicolo.

Ford: ecco le ultime novità sul futuro crossover elettrico ispirato alla Mustang

Se i clienti avranno bisogno di qualcosa di più veloce, potranno acquistare una Ford Connected Charge Station opzionale. È previsto che questa possa fornire 51 km di autonomia per ogni ora di ricarica. Poiché i lavori di installazione di questi connettori possono risultare complicati per i clienti, Ford ha stretto una partnership con Amazon Home Services.

I clienti saranno in grado di visualizzare preventivi e fissare un appuntamento con un elettricista abilitato all’installazione di una presa da 240 volt o della Ford Connected Charge Station. Mentre la maggior parte delle ricarica verrà effettuata a casa, i clienti potranno ricaricare anche in viaggio. Inoltre è stato anche comunicato che la casa americana fornirà ai clienti due anni di accesso gratuito alla rete di ricarica FordPass che comprende oltre 12.000 stazioni di ricarica.

Ti potrebbe interessare: Ford Mondeo: anche sulla wagon c’è l’ibrido

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp