Ford Mustang Mach-E: debutto ritardato in alcuni paesi europei fino al 2021

Ford Mustang Mach-e: consegne rinviate al 2021 in alcuni paesi europei

È stato rivelato che le consegne della Ford Mustang Mach-E saranno rinviate fino al 2021 in numerosi paesi europei.  Ford aveva in programma di consegnare la Mustang Mach-E completamente elettrica in Europa alla fine dell’anno, ma nelle e-mail inviate a coloro che hanno ordinato l’auto ha confermato che le interruzioni causate dalla pandemia di coronavirus non l’hanno lasciata senza altra scelta che ritardare l’auto. I membri del Mach-E Club nel Regno Unito, in Francia e nei Paesi Bassi hanno tutti ricevuto e-mail negli ultimi giorni a conferma della notizia.

Ford Mustang Mach-e: consegne rinviate al 2021 in alcuni paesi europei

In un’e-mail inviata a un acquirente del Regno Unito, Ford ha scritto: “Sfortunatamente, l’interruzione di COVID-19 nel nostro stabilimento di produzione in Nord America ha comportato un ritardo nella consegna del tuo Mustang Mach-E. Prevediamo che le consegne inizieranno nel Regno Unito all’inizio del 2021, ma possiamo confermare che, in quanto nostro cliente pre-ordine, sei in prima fila. ”

Questa è una triste notizia per i clienti europei, ma non è sorprendente in quanto molte auto hanno avuto i loro ritardi ritardati a causa di COVID-19. Per quanto riguarda i clienti negli Stati Uniti, Ford ha recentemente rilasciato una dichiarazione in cui afferma che le consegne sono ancora sulla buona strada per iniziare quest’anno, anche se sospettiamo che non avverranno fino al quarto trimestre. Nel frattempo, Ford sta dando gli ultimi ritocchi alla macchina.

Un paio di settimane fa, Ford ha annunciato che Mustang Mach-E si carica circa il 30% più velocemente di quanto precedentemente stimato. Più specificamente, la casa automobilistica americana afferma che la variante a trazione posteriore a portata estesa può ottenere circa 98 km di autonomia in 10 minuti in una stazione di ricarica rapida Electrify America DC.

Ti potrebbe interessare: Ford: la casa americana stava pianificando una grande rivelazione per Detroit 2020


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp