Ford Mustang Mach-E: tutto pronto per il suo debutto

Ufficialmente chiamato Ford Mustang Mach-E, il primo SUV completamente elettrico della Ford debutterà a Los Angeles domenica sera

Ufficialmente chiamato Ford Mustang Mach-E, il primo SUV completamente elettrico della Ford debutterà a Los Angeles domenica sera quasi due anni dopo che la casa automobilistica di Dearborn ha parlato per la prima volta di un “nuovo SUV a prestazioni completamente elettriche” al salone dell’auto di Detroit del 2018. Si prevede che il veicolo sia un crossover a quattro porte che prenda in prestito spunti di design dal modello più iconico di Ford.

Ufficialmente chiamato Ford Mustang Mach-E, il primo SUV completamente elettrico della Ford debutterà a Los Angeles domenica sera

Secondo gli esperti il Ford Mustang Mach-E segna un momento importante nella storia di Ford. Da quando il gruppo dirigente senior è stato scosso due anni e mezzo fa, il CEO Jim Hackett e i suoi luogotenenti hanno offerto agli investitori e agli analisti poche prove che la casa automobilistica sia pronta a sfidare un futuro incerto. “Questo è il veicolo più significativo del regime di Jim Hackett”, ha dichiarato Karl Brauer, un analista di auto con Kelley Blue Book. “È tutto nuovo. Dovrebbe rappresentare il futuro dell’azienda.”.

Hackett e altri funzionari dell’azienda hanno dichiarato per due anni che Ford Mustang Mach-E sarebbe stato il primo nuovo veicolo lanciato sotto il loro mandato che è stato direttamente influenzato dal CEO, dalla sua visione e dalle nuove pratiche che ha instillato in Ford. La casa americana ha lanciato diversi veicoli nuovi o aggiornati da quando Hackett è stato nominato nel front office dal presidente esecutivo Bill Ford e dal Consiglio di amministrazione per essere un “agente di cambiamento” deciso a preparare la casa automobilistica per un futuro di nuova tecnologia e veicoli elettrici. Ma i veicoli fino ad oggi sono stati ritardati dal precedente gruppo dirigente.

La Ford Mustang Mach-E è il primo prodotto ad essere supervisionato da Hackett dall’inizio alla fine. A poche settimane dalla nomina dell’amministratore delegato dell’estate 2017, Hackett e Jim Farley, allora presidente dei mercati globali, decisero di incentrare i piani per il veicolo elettrico: invece di costruire un veicolo elettrico per aiutare la Ford a soddisfare gli standard di emissioni in tutto il mondo, avrebbero sviluppato un veicolo elettrico orientato alle prestazioni  rispettando la scadenza per il lancio del 2020.

Ti potrebbe interessare: Ford sta già lavorando al suo nuovo crossover che sostituirà Mondeo, S-Max e Galaxy


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp