Formula 1: Charles Leclerc prolunga il suo contratto con la Ferrari

Charles Leclerc: il giovane pilota monegasco ha firmato un nuovo contratto con la Ferrari fino alla fine della stagione 2024

Charles Leclerc ha firmato un nuovo contratto a lungo termine con la Ferrari, confermando il suo impegno nel team del cavallino rampante fino alla fine della stagione 2024 e sollevando ulteriori domande sul futuro di Sebastian Vettel con il team. Leclerc, ex pilota dell’Accademia Ferrari, si è unito alla Scuderia all’inizio della scorsa stagione, dopo un anno di attività con la Sauber, con un accordo sino alla stagione 2021. Tuttavia, a seguito di una fortunata stagione inaugurale con il team, è stato premiato con un contratto nuovo e anche più ricco, visto che guadagnerà 9 milioni l’anno.

Charles Leclerc ha firmato un nuovo contratto con la Ferrari fino alla fine della stagione 2024

Charles Leclerc ha dichiarato: “Sono molto felice di correre anche nei prossimi anni con la Scuderia Ferrari. La scorsa stagione, guidando per il team più illustre della Formula 1, è stato un anno da sogno per me. Non vedo l’ora di godermi una relazione ancora più profonda con il team dopo quello che è stato un 2019 intenso ed emozionante. Sono curioso di vedere cosa riserverà il futuro e non vedo l’ora di ricominciare la prossima stagione. ”

Charles Leclerc è entrato in Ferrari nel 2019 come compagno di squadra di Vettel, a cui è stato assegnato lo status di numero 1 dal caposquadra Mattia Binotto a causa della sua esperienza di quattro volte campione di piloti e dopo quattro anni con la Ferrari. Eppure Leclerc si è rapidamente affermato, ottenendo due vittorie in gara a Spa e Monza e sette pole position, rispetto all’unica vittoria e alle due pole per Vettel. Leclerc ha chiuso con 24 punti di vantaggio sul suo compagno di squadra di 32 anni in classifica piloti.

Con il nuovo accordo, la Ferrari dimostra di puntare a lungo termine sul ventiduenne, rispetto a Vettel il cui accordo attuale scade alla fine del 2020 e che a questo punto potrebbe realmente andare via alla fine della prossima stagione. Per ora Binotto ha espresso la fiducia che Charles Leclerc possa portare al successo la Ferrari mentre il team si prepara per la prossima stagione, che sarà la 13 ° da quando Kimi Raikkonen è riuscito per l’ultima volta a vincere il titolo piloti a bordo di una Ferrari.

Ti potrebbe interessare: Mattia Binotto afferma che Vettel e Leclerc inizieranno il 2020 “allo stesso livello”


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp