Formula 1: Charles Leclerc si aspettava una penalità in Giappone

Charles Leclerc ha rivelato che si aspettava che gli fosse inflitta una penalità dopo il contatto con Verstappen nel Gran Premio del Giappone

Charles Leclerc ha rivelato che si aspettava che gli fosse inflitta una penalità dopo aver visto il danno alla sua ala anteriore dall’esterno della cabina di pilotaggio nel primo giro del Gran Premio del Giappone. Il pilota della Ferrari si è toccato con Max Verstappen negli scambi di apertura del Gran Premio del Giappone, causando il blocco di parte della sua ala anteriore e alla fine la rottura in mille pezzi. Sul momento Leclerc era certo che il problema non era poi così grave.

Charles Leclerc ha rivelato che si aspettava che gli fosse inflitta una penalità dopo il contatto con Verstappen

A Leclerc fu ordinato di rientrare ai box ma il giovane pilota monegasco rifiutò perché non pensava che i problemi fossero così gravi. Dopo aver esaminato il filmato per la prima volta, l’uomo di Monaco sapeva che stava arrivando una sanzione.  “In realtà, me lo aspettavo una volta che sono arrivato nella sala dei commissari e ho visto le immagini. Sarebbe stato sbagliato non ottenere una penalità per questo”, ha detto Leclerc parlando ai microfoni di RaceFans.net.

Io e Max abbiamo avuto una piccola discussione prima di entrare nella sala dei commissari. Sapeva che avevo fatto un errore e che queste cose possono accadere.” Leclerc e Verstappen continueranno a combattere nel prossimo decennio. Ma per ora, si stanno entrambi battendo per il terzo posto nel campionato piloti di F1. Con le ultime quattro gare ancora da disputare, il pilota monegasco in classifica è davanti a Verstappen di 11 punti. 

Ti potrebbe interessare: Formula 1: Leclerc è fiducioso per il Gran Premio del Messico


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp