Formula 1: ecco chi potrebbe essere il nuovo pilota della Ferrari

Si vocifera in Formula 1che ormai Sebastian Vettel sia ai ferri corti con l’ambiente e che dunque a fine stagione possa clamorosamente anticipare il suo addio dalla Ferrari

Le ultime voci di corridoio parlano di un possibile cambio di piloti in Formula 1 per la scuderia Ferrari. Si vocifera che ormai Sebastian Vettel sia ai ferri corti con l’ambiente e che dunque a fine stagione possa clamorosamente anticipare il suo addio dalla Ferrari pur avendo un altro anno di contratto.

Negli ultimi tempi è sembrato evidente che il tedesco non sia più il numero uno della scuderia del cavallino rampante. L’esplosione di Charles Leclerc capace di vincere 2 Gran Premi e ottenere 4 pole position di fila non è passato inosservato e ha finito per modificare gli equilibri all’interno della Ferrari.

Formula 1: Se Vettel dirà addio ecco chi potrebbe prendere il suo posto alla Ferrari

Dunque a quanto pare se le voci risulteranno essere confermate, Sebastian Vettel potrebbe dire addio a fine stagione. Il suo però non sarebbe un addio alla Formula 1. Si parla infatti di un suo possibile approdo alla Red Bull, team con il quale il tedesco ha vinto ben 4 campionati del mondo consecutivi prima di approdare alla Ferrari. In tanti si domandano se davvero Vettel andrà via chi potrebbe essere il suo sostituto. Al momento si fanno due nomi: Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg.

 Il pilota australiano ha un altro anno di contratto con la Renault ma non sembra per nulla contento della sua esperienza nella scuderia francese. Nico Hulkenberg invece ha il contratto in scadenza e dunque in teoria è libero per il 2020. Chiunque arrivasse alla Ferrari nel 2020 verrebbe a fare il secondo pilota a Charles Leclerc.

Il team di Maranello ha fatto capire chiaramente che sarà lui il nuovo numero uno della scuderia con cui nei prossimi anni la Ferrari cercherà di nuovo di tornare a vincere il mondiale di Formula 1. Vedremo dunque come si evolverà la situazione all’interno del team italiano che molti attualmente ritengono sia al quanto tesa.

Ti potrebbe interessare: Formula 1 Sochi: Dal sogno rosso alla doppietta Mercedes


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp