Formula 1: la Ferrari bara? arrivano pesanti accuse

Alcuni team hanno iniziato a mettere in discussione la legalità del motore della Ferrari in Formula 1 dopo il netto miglioramento riscontrato ultimamente

La Ferrari ha sviluppato un motore incredibilmente veloce. La squadra di Maranello al momento è quella con il pacchetto più veloce dal ritorno della Formula 1 dopo la pausa estiva. Non a caso la scuderia del cavallino rampante è stata protagonista di una serie impressionante di qualifiche e sui rettilinei le sue monoposto sono sembrate davvero imbattibili. Alcuni team hanno iniziato a mettere in discussione la legalità del suo motore e si chiedono se la Ferrari abbia infranto alcune regole. 

Alcuni team hanno iniziato a mettere in discussione la legalità del motore Ferrari in Formula 1

Motorsport.com  è stato informato che diversi team hanno posto alla FIA domande sul motore Ferrari e sulla sua legalità. I team di Formula 1 credono che l’aumento delle prestazioni delle monoposto del team di Maranello potrebbe provenire dai loro intercooler. Creando una piccola perdita, una piccola quantità di olio potrebbe entrare nel motore a combustione, aumentando temporaneamente la potenza. Questo potrebbe essere il motivo dell’aumento della velocità della Ferrari, ma alcuni team hanno anche messo in dubbio il sistema ERS della Ferrari. 

Charlie Whiting era sempre la persona a cui rivolgersi quando vi erano dubbi sulla legalità delle macchine di un’altra squadra, ma dalla sua morte, le cose sono cambiate in F1. Non esiste ancora un sistema che permetta una risposta veloce a queste domande, motivo per cui probabilmente poi sulla stampa arrivano le critiche o vengono espressi dubbi dalle varie squadre di Formula 1 sulla legalità dei propri concorrenti. Basta ricordare le recenti frecciatine che Toto Wolff e Helmut Marko hanno mandato alla Ferrari a mezzo stampa. Sarà interessante vedere se la Ferrari verrà indagata nelle prossime settimane o se il team di Maranello riuscirà a dimostrare la legalità delle sue vetture.

Ti potrebbe interessare: Formula 1: Binotto rimpiange le “occasioni mancate” per la Ferrari nel 2019


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp