Formula 1: Wolff spiega di cosa ha bisogno Daimler per mantenere la Mercedes in F1

Il team principal della scuderia Mercedes Toto Wolff spiega cosa dovrà fare il suo team per confermare l’investimento di Daimler in Formula 1

Toto Wolff, top manager sportivo del marchio tedesco e azionista del team di Formula 1, è consapevole che le priorità dell’industria automobilistica stanno cambiando e il percorso intrapreso verso l’ibridazione e l’elettrificazione sta costringendo molti marchi a ripensare i propri investimenti. “Sono responsabile delle attività motoristiche, ma sono anche il primo a riconoscere che i tempi nell’industria automobilistica stanno cambiando e che tutte le attività devono essere considerate”, ha affermato. Allo stesso tempo, Wolff crede che la competizione sia parte dell’essenza della Mercedes e che il futuro del team di F1 passi attraverso un uso più efficiente delle risorse di Daimler. 

Toto Wolff spiega cosa dovrà fare Mercedes per confermare l’investimento di Daimler in Formula 1

“La Formula 1 e le corse automobilistiche in generale sono un’attività che crediamo faccia parte del nostro DNA principale, la prima Mercedes è stata un’auto da corsa. Penso che dobbiamo essere più efficienti, fornire un solido progetto commerciale e ridurre il contributo di Daimler al nostro budget. Se riusciamo a raggiungere questi obiettivi saremo in Formula 1 a lungo termine ” , ha detto. Per Mercedes, la Formula 1 è stata un supporto importante quando si trattava di cambiare l’immagine del marchio di un’azienda che voleva separarsi dalla tradizionale sobrietà che l’ha caratterizzata negli ultimi decenni.

“La F1 rappresenta uno dei migliori ritorni sugli investimenti dell’intero gruppo Daimler, stiamo generando più di un miliardo in cambio”, ha detto Toto Wolff. “E alla fine, penso che ciò che stiamo fornendo sia grande intrattenimento, ma anche tecnologia, i motori ibridi più efficienti e un’immagine sportiva per il marchio. ”

Insieme alla tecnologia ibrida, l’immagine sportiva e più giovane che Mercedes ha adottato negli ultimi anni è perfettamente sincronizzata con la Formula 1, quindi Wolff è ottimista nel prevedere un futuro a lungo termine del marchio di punta Nella categoria regina.  Da quando abbiamo iniziato il nostro viaggio di successo nel 2014, abbiamo contribuito a plasmare un’immagine diversa del marchio Mercedes. Certo, le vetture standard, lo stile e la tecnologia sono la parte più rilevante, ma penso che vincere il Gran Premio di Formula 1 sia stato il nostro piccolo contributo per cambiare il modo in cui il marchio viene percepito. È qualcosa di cui beneficia Daimler”, ha concluso.

Ti potrebbe interessare: Mick Schumacher punta alla Formula 1 nel 2021 e al titolo di Formula 2 la prossima stagione


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp