Pensione Ape Volontario, per chi ha finanziamenti o mutuo, l'accesso è negato?  

  RSS

Francesca Carbone
(@francesca)
Member Admin
Joined:8 mesi  fa
Articoli: 62
10/05/2018 10:28 pm  

Il quesito di un nostro lettore:

Ho letto su un suo post in pensioni news del trattamento su ape volontaria e col suo per messo vorrei chiederle un paio di cose: Mia moglie compie i 63 anni il 12/5 ha oltre 36 anni di contribuzione. Il simulatore INPS dà come decorrenza per l’invio della domanda di pensione il 12/10/2018 (lei matura la pensione a settembre 2022). La prima domanda: Ha un debito per rata acquisto auto che scade ad aprile 2022 E residuo debito mutuo a febbraio 2020. Ora da quanto viene espresso sul sito INPS il prestito x APE viene concesso a patto che non ci siano rate di debiti che superino la data effettiva del pensionamento e quindi settembre 2022 oppure il debito non occorre averlo nel periodo di anticipo del prestito cioè da gennaio 2019 e fino a settembre 2022? L’altra domanda: Sono stato al san paolo di Torino e mi hanno detto che deve essere il richiedente a presentare tutto. Mi chiedo ora se faccio l’istanza una volta avuta certificazione ed indico la banca che garanzia o che la stessa accetti la mia richiesta.? Lo chiedo poiché il tempo per recedere poi è minimo, e una volta fatta richiesta non si torna indietro. Grazie

Troverà tutte le informazioni in quest'articolo: Pensione Ape Volontario, per chi ha finanziamenti o mutuo, l'accesso è negato?

 


RispondiQuote
Share:

ultima modifica: 2018-03-02T10:41:38+00:00 da Mauro Porta