Frittata saporita di cipolle e peperoni, dosi per 4 porzioni

La frittata di cipolle e peperoni un abbinamento perfetto, un’idea sfiziosa e saporita; adatta a ogni occasione, buona come antipasto e come secondo piatto

La volete un’idea sfiziosa e anche saporita? Per preparare una buona frittata? Soprattutto se amate le cipolle e i peperoni questa fa proprio per voi; è veramente un abbinamento perfetto. La frittata di peperoni e cipolle è un classico della cucina italiana, buona in ogni occasione adatta come  secondo piatto, tagliata in spicchi o in quadratini  è ottima come antipasto; ma anche per una gita fuori porta.

Frittata saporita con cipolle e peperoni, ingredienti per 4 porzioni

4 uova

1 cipolla

mezzo peperone giallo

mezzo peperone rosso

sale q.b

pepe q.b

2/3 cucchiai di formaggio parmigiano

2/3 cucchiai di pecorino romano

olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Iniziare con mondare e affettare le cipolle e i peperoni. Unirli insieme in una padella con l’olio, far soffriggere lentamente per circa 30/40 minuti, nel frattempo sbattere le uova unitamente al formaggio, al sale e al pepe.preparazione frittata Quando cipolle e peperoni sono ben appassiti aggiungere il composto di uova e dare una breve mescolata, far rapprendere il tutto e spegnere la fiamma. Aspettare 5/10 minuti e con l’aiuto di un piatto o coperchio rigirare la frittata, accendere di nuovo la fiamma e completare la cottura per altri 5 minuti o fino a leggera doratura. cottura frittataPer la buona riuscita della frittata l’olio non deve mancare sul fondo della padella, quindi prima di versare l’uovo se occorre aggiungerne un po’. Guarda anche: Melanzane farcite con prosciutto e provola

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.