Galleria foto - Mutui: la scelta tra tasso fisso e variabile si riduce al minimo Foto 1

Caricata da Antonella Tortora
02/03/2020

Investire in una casa con la sottoscrizione di un mutuo con i tassi attuali può rappresentare una capitalizzazione redditizia. La differenza tra mutuo fisso e variabile è quasi nulla, considerato che gli indici dei tassi di riferimento dei mutui a tasso variabile (Euribor) e, i mutui a tasso fisso (Eurirs) si spingono toccando la soglia minima.

Galleria foto associata