Biscotti all’amarena, dolcetti del riciclo di origine napoletane

-
21/03/2020

Biscotti all’amarena, denominati del riciclo; dolcetti di pasta frolla, farciti da un composto di pan di Spagna, amarene e cacao. Ecco la mia versione.

Biscotti all’amarena, dolcetti del riciclo di origine napoletane

I biscotti all’amarena, sono dei dolcetti deliziosi, nati in pasticceria per consumare gli avanzi o ritagli di dolci e biscotti, per questo chiamati dolce del riciclo. Sono dei biscotti fatti da un involucro di pasta frolla, ripieni da un composto di pan di Spagna, marmellata di amarena e cacao, poi glassati con zucchero a velo e albume. Infine decorati con delle linee di marmellata. Ecco la mia versione, allacciate il grembiule e andiamo alla preparazione.

BISCOTTI ALL’AMARENA, RICETTA NAPOLETANA.

INGREDIENTI:

Farina 250 g (Io ho utilizzato la farina 0)

Strutto 100 g

Zucchero 100 g

Uova 1

Tuorli 1

Estratto di vaniglia 1 cucchiaino

Ripieno:

Pan di Spagna al cacao 100 g

Biscotti secchi 40 g

Mandorle 60 g

Marmellata di amarena 200 g

Cacao amaro 15 g

Amarene sciroppate 10

Sciroppo delle amarene 2 cucchiai

Liquore Strega ( o rum) 1 cucchiaio

Decorazione

Albume q.b.

Marmellata q.b.

Zucchero a velo (circa 50 g)

PROCEDIMENTO:

Cominciare preparando la pasta frolla. In una ciotola mettere la farina setacciata, poi lo strutto e strofinare con le mani i due ingredienti, fino a ottenere un composto sbriciolato; si può utilizzare anche la planetaria. Unire lo zucchero e mescolare con una forchetta i due ingredienti, poi  aggiungere l’uovo, il tuorlo e l’estratto di vaniglia. Mescolare dapprima con la forchetta, fino ad amalgamare e poi continuare con le mani, ottenendo un panetto morbido. Chiudere in pellicola l’impasto e far riposare per un tempo che va da mezz’ora a tutta la notte. Ora preparare il ripieno, in un mixer tritiamo il pan di Spagna, i biscotti e le mandorle fino a ottenere una polvere. Versare in una ciotola, oppure nello stesso mixer, la marmellata, il cacao, le amarene, lo sciroppo e il liquore, e poi mescolare bene fino a ottenere una crema soda. Mettere in frigo.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Assemblaggio del biscotto all’amarena

Ora ritornare alla frolla, lavorarla un po’ con le mani per ammorbidirla, poi stenderla su carta forno a formare un rettangolo, mantenere uno spessore di mezzo centimetro. Distribuire al centro per tutto il rettangolo il ripieno con l’aiuto della carta forno ripiegare da un lato la pasta frolla, fare la stessa cosa con l’altro lato. Chiuderlo completamente nella carta forno e mettere il “fagotto” nel frigo. Nel frattempo che riposa, preparare la glassa. In un bicchiere mettere lo zucchero a velo e aggiungere un po’ alla volta l’albume, mescolare fino a ottenere una glassa bianca e fluida (la mia glassa è venuta scura perché per sbaglio ho utilizzato lo zucchero a velo di canna).preparazione biscotti all'amarena Prendere il rotolo dal frigo e spennellare con la glassa, tutta la superficie. Con uno stuzzicadenti tracciare 3 linee longitudinali, due laterali e una al centro. Riempire queste linee con la marmellata. Adesso tagliare i biscotti di circa 2-3 cm e posizionarli su una teglia, coprire e far riposare in frigo per 30 minuti. Intanto riscaldare il forno a 180°. Poi infornare e cuocere per 20-30 minuti fino a leggera doratura.biscotti pronti Sfornare e lasciare intiepidire. Ecco i nostri biscotti, che si possono conservare in una scatola di latta, per qualche giorno, se non finiscono subito! Guarda anche: Pan di Spagna ricetta base e originale senza lievito