Biscotti ripieni di fichi: deliziosi pasticcini

-
09/09/2020

Simil settembrini; morbida pasta frolla che racchiude un ripieno fatto di fichi, mandorle e amaretti, il tutto aromatizzato alla cannella. Deliziosi e fragranti pasticcini, facili da realizzare in maniera semplice anche a casa

Biscotti ripieni di fichi: deliziosi pasticcini

Simili agli originali, questi biscotti ripieni di fichi ricordano i settembrini. Con questa ricetta è possibile realizzarli in maniera semplice e genuina, come tutte le cose fatte in casa. Poi oltre a rispecchiare fedelmente gli originali, sono davvero deliziosi.

Biscotti ripieni di fichi: ricetta facile

Morbidi e fragranti biscottini, con un ripieno delizioso; fatti di pasta frolla con l’aggiunta di mandorle all’impasto. Un biscotto morbido, che racchiude un ripieno altrettanto aromatizzato e speziato, con mandorle, cannella e amaretti. Adatto non solo alla prima colazione, ma anche per tutte le volte si ha voglia di sgranocchiare qualcosa, accompagnandoli da una tazza di tè. Sono perfetti anche dopo il pranzo come dessert, perché sono dei veri e propri pasticcini. Per una perfetta riuscita, è bene preparare sia il ripieno che la frolla la sera prima. Inoltre far sostare in frigo anche i rotoli ripieni prima di cuocerli, così manterranno il più possibile la forma in cottura.

Ingredienti: pasta frolla

  • Farina 200 g
  • Mandorle 50 g
  • Uova 1
  • Burro 100 g
  • Zucchero 100 g
  • Sale 1 pizzico
  • Cannella mezzo cucchiaino

Ingredienti: ripieno

  • Fichi freschi 250 g
  • Zucchero di canna 50 g
  • Mandorle tritate 40 g
  • Amaretti sbriciolati 50 g
  • Cannella mezzo cucchiaino
  • Amaretto liquore 1 cucchiaio
  • Vaniglia 1 cucchiaino

Biscotti ripieni: procedimento

Preparare il ripieno, mettere in una pentola i fichi puliti, lo zucchero di canna, l’aroma vaniglia, la cannella e il liquore; far cuocere fino ad addensare e avere una crema soda. Aggiungere ora le mandorle tritate, mescolare e trasferire in una ciotola, unire anche gli amaretti sbriciolati. Amalgamare bene il tutto, coprire con pellicola e far raffreddare. ripieno fichiAdesso preparare la frolla, in una planetaria mettere la farina, le mandorle tritate e il burro, azionare e amalgamare il tutto fino ad avere un composto bricioloso. Aggiungere lo zucchero e il pizzico di sale e far mescolare, con la macchina in movimento, aggiungere l’uovo e la cannella, lavorare fino a ottenere un panetto compatto. Prelevarlo dalla ciotola e adagiarlo su un vassoio, coprire con pellicola e trasferire in frigo per il riposo.


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Formare i biscotti ripieni

Tirare fuori dal frigo il panetto di frolla, lavorarlo un po’ e poi stenderlo in un rettangolo di circa 30 cm. Dividere in strisce di almeno 6-7 cm; ne verranno tre e su ognuna distribuire al centro il ripieno con l’aiuto di un cucchiaio. Chiudere le strisce accavallando l’estremità sul ripieno, sistemare le strisce con la chiusura sotto, su una teglia con carta forno. formare i biscottiTrasferire in frigo per il tempo necessario a riscaldare il forno a 180°; in modalità statica. Infornare poi la teglia e cuocere circa 20 minuti o fino a leggera doratura, sfornare e ancora caldi, tagliarli delicatamente, in pezzi da 4-5 cm. Coprire con un sacchetto per alimenti, fino al completo raffreddamento, dopodiché conservarli in una scatola per biscotti, manterranno fragranza e morbidezza per più giorni. Leggi anche: Mini strudel di mele, con pasta sfoglia ricetta veloce