Carciofini sott’olio, la ricetta originale

-
29/05/2019

Ricetta dei carciofini sott’olio tramandata da generazioni: ecco quella originale, facile e veloce.

Carciofini sott’olio, la ricetta originale

È il periodo dei carciofini, ai miei ragazzi piacciono sott’olio. Li preparo ogni anno seguendo la ricetta originale tramandata da mia nonna a mia madre, da mia madre a me. Ho deciso di pubblicarla per farvi partecipe di questa deliziosa conserva, che si accompagna a molte pietanze, antipasti e ottimi anche sulla pizza, e con un po’ di fantasia anche un’ottima idea regalo, non perdetevi la gallery fotografica per prendere spunto. 

Carciofini sott’olio: la ricetta

1 kg di carciofi
1 limone
1 LT d’aceto bianco
1 LT d’acqua
Una manciata di sale grosso
Pepe a piacere
Aglio origano e peperoncino per i vasetti
Olio extravergine + olio di semi di arachidi o semi di girasole

Procedimento

Pulire i carciofi dalle foglie esterne e dure e dalle punte (se sono piccoli lasciarli interi se più grandi farli a spicchi). Metterli in una ciotola capiente con acqua e premuta di limone e lasciarli per 2 ore. 

Preparare in una pentola 1 LT di aceto + 1 LT d’acqua una manciata di sale grosso e portare ad ebollizione versare i carciofi e aggiungere il pepe in grani (io utilizzo il pepe rosa). 

Dal momento che comincia a bollire cuocere per tre Minuti. Scolarli in un colapasta e dopo mezz’ora trasferirli di una teglia coperta da canovaccio a testa in giù (se sono stati tagliati a fette con il lato aperto sotto). Lasciarli asciugare tutta la notte, oppure 12 ore.
Intanto preparare i vasetti sterilizzandoli in acqua bollente per 10 minuti (bollire l’acqua immergere i vasetti lavati precedentemente e tenerli in ebollizione per 10 minuti). 


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Preparare aglio peperoncino a pezzettini e origano.

Invasare cominciando col versare l’olio extravergine con gli aromi e via via i carciofi stringendoli bene coprire con i 2 tipi d’olio e tenerli in dispensa

carciofini