Cucinare in allegria coinvolgendo grandi e piccini

-
09/06/2020

Cucinare in allegria: come far trascorrere il tempo in una attività piacevole ed allargata a tutta la famiglia.

Cucinare in allegria coinvolgendo grandi e piccini

Cucinare in allegria dedicandosi alla preparazione dei cibi. In cucina il tempo non è mai eccessivo e solo con la calma e la collaborazione tra i vari componenti del nucleo familiare si possono sfornare “manicaretti” gustosi e succulenti.

Un piatto semplice e coinvolgente: gli gnocchi

Uno dei piatti più noti della cucina italiana è, indubbiamente, quello degli gnocchi alla cui preparazione, ciascuno con un proprio compito, può partecipare ogni familiare( pulire le patate, lessarle, schiacciare ecc…); per rendere più innovativa la ricetta si potrà aggiungere, agli ingredienti base, uno particolare (ad es. spinaci per renderli di colore verde o zucca per averli gialli); per condirli si potrà usare un ragù di carne fatto secondo le regole  dei disciplinari napoletano o bolognese e lasciato cuocere co calma ed attenzione. Coinvolgente e sicuramente interessante può risultare il dedicarsi a sfornare pane, pizza e focacce nonché assemblare barattoli di confettura da  utilizzare  nel periodo invernale per confezionare dolci fatti in casa.

Come coinvolgere i più piccoli

Il campo più semplice per far partecipare in cucina i bambini e gli adolescenti è senz’altro quello dei dolci; occorreranno preparazioni il più possibile semplici anche per poterli rendere autonomi, coinvolti e responsabili nello sviluppo delle ricette ma i risultati di questo “passatempo” saranno certamente ottimi biscotti e torte da utilizzare a colazione o fine pasti.

Cucinare senza fretta

Abituati ormai alla frenesia della vita quotidiana, abbiamo perso, tra l’altro, il gusto di preparare il cibo dedicandogli tutto il tempo necessario, optando per la velocità e la praticità; la riscoperta del piacere di stare ai fornelli, oltre a farci gustare piatti più sani e saporiti, ci farà trascorrere momenti di appagante serenità e divertimento.


Leggi anche: Spid, l’Agenzia delle Entrate rottama le password dall1/10