Danubio salato a forma di albero di Natale, idea originale per antipasto

-
15/12/2019

Il Danubio piccoli panini di pasta brioche farciti con salumi, scamorza e funghetti, a forma di albero di Natale idea originale da portare in tavola

Danubio salato a forma di albero di Natale, idea originale per antipasto

Il Danubio è un insieme di piccoli panini rustici di pasta brioche, disposti poi nello stampo in un’unica torta.  Soffici, morbidi e soprattutto golosi farciti di salumi e scamorza. Un’idea originale e sfiziosa preparati in forma d’albero di Natale e portati in tavola in aggiunta agli antipasti per il pranzo di Natale; in modo che ogni commensale ne stacca uno servendosi da solo.

Un’altra idea carina sarebbe di farli in stampi da muffin e porli sui piatti come segnaposto decorati e magari anche personalizzati

Danubio salato a forma di albero di Natale, storia e ingredienti

Il Danubio è un impasto d’origine napoletano, anche se il tipo di pasta ricorda un dolce austriaco: il Buchteln. Negli anni venti un pasticcere di origini calabrese Giovanni Scaturchio: già conosciuto per il baba’, la pastiera, le sfogliatelle e i roccoco’; fondò una pasticceria a Napoli nel 1905 con sua moglie originaria di Salisburgo, cominciò a produrre anche questi nuovi prodotti per i napoletani. Anche se secondo alcune  fonti il Danubio era già presente a Napoli ai tempi del regno dei Borbone.

Infatti si dice che re Ferdinando prese in moglie Maria Carolina d’Asburgo-Lorena che portò con sé alcuni cuochi austriaci, così da fondere le due tradizioni culinarie. Il Danubio divenne quindi una spettacolare torta salata farcita di salame e scamorza, un contrasto di sapori tra il dolce della brioche e il salato del ripieno.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

Ingredienti Danubio salato

Farina zero manitoba 300 gr

farina zero 250 gr

latte 250 gr

tuorli 2

uovo 1

burro 100 gr

lievito di birra secco 4 gr

sale 1 cucchiaino e mezzo

zucchero 1 cucchiaino

1 uovo per spennellare

stampo di carta a forma di alberello di Natale

Ripieno

Scamorza affumicata q. b

salame q.b

prosciutto q.b

paprica dolce a piacere

funghetti

Per decorare

olive

pomodorini

semi misti: lino, sesamo e chia

Come fare il Danubio salato a forma di albero di Natale

In planetaria iniziare con mescolare insieme le farine con il lievito secco, volendo si può usare anche quello fresco. Aggiungere il latte un po’ tiepido, le uova e lo zucchero, mescolare con il gancio a foglia quando l’impasto si amalgama e si stacca dalla ciotola.  Spegnere la macchina e cambiare il gancio con quello a uncino, lavorare cinque minuti dopodiché unire il burro un po’ alla volta, facendo assorbire bene il precedente. Con l’ultimo inserimento del burro aggiungere anche il sale.impasto L’impasto risulterà morbido ed elastico, trasferirlo in un contenitore chiuso e far lievitare fino al raddoppio.taglio e farcituraA raddoppio avvenuto fare un filoncino su una spianatoia e dividere in palline di 40/50 gr, appiattirle farcire a piacere con salame, scamorza e  paprika, alternare i ripieni anche con prosciutto e funghetti così ogni piccolo panino sarà diverso. Disporre nello stampo a forma di alberello, palline tonde al centro e un po’ allungate nei laterali per i rami, lasciando un po’ di spazio tra loro, con queste dosi ne vengono due, oppure volendo si può fare anche una stella di natale.sistemazione in stampo Coprire con pellicola e far lievitare ancora nel forno chiuso per circa 2 ore. Quando gli spazi sono quasi riempiti spennellare con l’uovo e decorare con olive, pomodorini e semi misti infornare in forno caldo a 180°sulla guida centrale per circa 30 minuti, deve risultare dorato.


farciti
Ripieno interno

idea segnaposto


Potrebbe interessarti: Conto corrente, multe salate a Natale: quando scattano e come evitarle

Idea segnaposto

  Suggerimenti:

Volendo potete prepararlo qualche giorno prima e congelarlo appena si raffredda, così da preservare le sofficità. Facendolo scongelare lentamente in frigo la sera prima per il giorno dopo, tenendolo poi a temperatura ambiente e servirlo per il pranzo.

Si può anche impastare a mano inserendo gli ingredienti come da ricetta

Potrebbe anche interessare: Brioche fior di latte a forma di stella, soffice e morbida