Le zeppole al cacao al forno, ricetta facile e deliziosa

-
16/03/2020

Le zeppole al cacao, una variante, deliziosa e delicata, di quella classica, farcite con crema al cioccolato, adatte per qualsiasi ricorrenza e occasione.

Le zeppole al cacao al forno, ricetta facile e deliziosa

Le zeppole al cacao, sono la versione al cioccolato di quella classica. Le zeppole sono fatte di pasta choux, come i bignè; un dolce delicato, delizioso, fragrante e inoltre farcito, buono in qualsiasi momento e occasione. Le zeppole al cacao sono veramente deliziose, poi farcite con crema al cioccolato che le addolcisce; smorzando l’amaro del cacao presente nell’impasto. Ecco la mia versione; gli ingredienti e come farle.

Le zeppole al cacao

Ingredienti per circa 12 pezzi

Acqua 250 gr

Farina 120 gr

Cacao amaro 30 gr

Burro 100 gr

Uova 3-4 uova

Sale un pizzico

Zucchero 5 gr

Farcitura

Latte 400 gr

Bacca di vaniglia

Fecola 1 cucchiaio

Zucchero 1 cucchiaio

Crema di nocciole 3-4 cucchiai

Per decorare

Amarene q.b

Gocce di cioccolato q.b

Zucchero a velo

Preparazione della crema al cioccolato

Innanzitutto preparare la crema per la farcitura, in un pentolino mettere il latte, con la bacca di vaniglia, portare a bollore e poi spegnere il fuoco, lasciare in infusione per 15 minuti. Intanto in un’altra pentola con fondo spesso, preparare e miscelare la fecola con lo zucchero, aggiungere il latte filtrato dalla bacca, poco alla volta per evitare il formarsi dei grumi. Accendere il fuoco e far addensare mescolando spesso ci vogliono 5 minuti, dopodiché unire i cucchiai di crema spalmabile, amalgamare bene coprire con pellicola e tenere da parte. Questa crema è simile a un budino, volendo si può unire anche della panna montata.


Leggi anche: Pensioni anticipate e Legge di bilancio 2021: si punta al contratto di espansione oltre ad APE sociale e Opzione Donna

Preparazione delle zeppole

Adesso bisogna preparare le zeppole, per una buona riuscita, i passaggi fondamentali sono; la cottura del roux, che deve essere asciutto e quella in forno e poi anche la giusta quantità di uova, ha la sua importanza poiché dipende dalla grandezza che hanno.  In una pentola con fondo spesso, mettere l’acqua con il burro in pezzetti, il sale e lo zucchero. Quando giunge il bollore, spegnere e versare tutta la farina setacciata insieme al cacao, mescolare facendola assorbire per bene. Riaccendere il fuoco e far cuocere qualche minuto fino a quando, non si forma una patina sul fondo, allora il roux è pronto. Versare in un piatto o vassoio basso, per far raffreddare velocemente, quando la temperatura scende sui 30-40° si possono aggiungere le uova.

Versare il composto in una ciotola o anche quella della planetaria, aggiungere un uovo alla volta, facendo assorbire il precedente. Prima d’inserire l’ultimo  uovo controllare l’impasto, se è ancora sostenuto; aggiungere il quarto uovo, facendo in questo modo. Romperlo e sbatterlo in un piatto e versarlo un po’ per volta, facendo assorbire e controllando con una spatola: se alzando il composto e scende lentamente è pronto. Alla fine ho usato 3 uova e mezzo.preparazione zeppole al cioccolato

Cottura e farcitura zeppole al cacao

Mettere in una sacca-poche, con bocchetta a stella, intanto preriscaldare il forno a 220°. In una teglia munita di tappetino di silicone, oppure con carta forno o semplicemente leggermente imburrata, formare le zeppole, facendo due giri uno sull’altro. zeppole in tegliaInfornare sul secondo ripiano, in modalità statica per 20 minuti, trascorso il tempo, passare alla funzione ventilata a 170° per 10 minuti, dopodiché aprire un po’ lo sportello del forno mettendo un cucchiaio di legno, in un angolo della porta, per altri 5/10 minuti. Sfornare e far raffreddare, poi tagliarle a metà farcirle e decorarle di crema usando  la sacca-poche, finire con amarena o gocce di cioccolato, decorare inoltre con zucchero a velo. Guarda anche: Eclairs farciti di crema torroncino, con glassa al cioccolato


Potrebbe interessarti: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco