O’ Naturel, il ristorante per nudisti in Francia

-
25/02/2018

O’ Naturel è il primo ristorante francese per nudisti. Il secondo in Europa, infatti segue quello aperto a Londra lo scorso anno.

O’ Naturel, il ristorante per nudisti in Francia

Non solo le spiagge, adesso il nudismo è praticabile anche a pranzo e cena. Stiamo parlando del ristorante francese O’ Naturel, a Parigi, al 16 della rue de Gravelle, aperto da poco più di un mese. Si tratta del primo ristorante francese per nudisti, ma non il primo europeo, in quanto è già stato aperto l’anno scorso a Londra. Conosciamo come ci si deve comportare al O’ Naturel

Un ristorante quasi come gli altri

Il ristorate O’ Naturel ospita ben 40 coperti, si fa per dire, per chi pratica il nudismo e per chi vuole semplicemente provare. Attenzione! Non bisogna recarsi al ristorante già come mamma ci ha fatti, ma bensì vestiti. Il ristorante O’ Naturel, infatti, prevede l’arrivo e l’uscita del ristorante vestiti e consiglia la prenotazione. Dispone di uno spogliatoio dove i cari clienti, appunto, si spogliano e il tutto viene chiuso in stipetti a chiave.

Come stare in sala

Una volta finito il “rito di svestizione”, i clienti del O’ Naturel vengono accolti nella sala, che si mostra elegante e molto calda. Regola numero 1: guardarsi sempre negli occhi! Si, perché risulterebbe sgarbato e non consono guardare in altre parti. La sala, pulitissima, ha tavole apparecchiate e sedie con fodere usa e getta che, assieme alla tovaglia, vengono poi cambiate quando i clienti vanno via. Il menù parte da 39 euro e se si vuole il dessert, è necessario aggiungere 10 euro.


Leggi anche: Assegno invalidità (legge 222 del 12 giugno 1984)

Il nudismo, perché

Lo chef del ristorante O’ Naturel, lo chef francese, Cédric Amato, di origine siciliana, ritiene che il nudismo a tavola provochi un senso di piacere e di benessere al pari di una vacanza. Ma ricorda fermamente che l’unica pratica che si può fare nudi all’interno del suo ristorante è cenare. Pertanto, gli addetti che lavorano al O’ Naturel, si sentono responsabili solo di quello che accade all’interno del ristorante.