Orata al cartoccio con patate senza forno

-
13/06/2020

Una ricetta facile e veloce senza l’utilizzo del forno, orata al cartoccio con patate; un secondo leggero e gustoso

Orata al cartoccio con patate senza forno

Un secondo gustoso, facile e veloce; l’orata al cartoccio con patate si prepara in poche mosse, in più senza l’utilizzo del forno. Un piatto semplice e leggero, un classico della cucina mediterranea, adatto a una cena, poi basta accompagnarlo con un’insalata.

Orata al cartoccio con patate senza forno

L’orata è un pesce dalle carni pregiate e dal sapore delicato, inoltre la cottura al cartoccio, racchiude in sé tutto il suo sapore. Preparata poi con le patate è l’alternativa più classica e gustosa, inoltre al posto del forno si può utilizzare una padella per una cottura veloce e meno dispendiosa e il gioco è fatto. Il risultato è ottimo lo stesso e, si evita di riscaldare la cucina con il forno. Bene non resta che andare agli ingredienti e al procedimento.

Ingredienti

  • Orata 2 da circa 200 gr
  • Patata 1
  • Aglio 1
  • Aromi misti
  • Olio extravergine
  • Sale
  • Pepe
  • Vino bianco
  • Carta forno 2 fogli
  • Padella

Preparazione: orata al cartoccio

La prima cosa da fare è squamare ed eviscerare le orate, poi lavatele bene e tenetele in un colino. Intanto sbucciate la patata e lavatela, poi con il pelapatate tagliatela in fettine sottili, lasciatele un po’ in acqua fredda e poi scolatele. In una padella capiente adagiate i due fogli di carta forno. Sistemate ora le orate su ogni foglio, condite l’interno del pesce con sale, pepe, aglio e un filo d’olio.preparazione orata al cartoccio

Adagiate su tutto il pesce le fettine sottili di patate, sistematele intrecciate così da sembrare proprio una lisca di pesce. Condite anche le patate con un po’ di sale, pepe, aromi misti e un filo d’olio, aggiungete poi un po’ di vino bianco. Infine chiudete il cartoccio, arrotolando insieme le estremità e sigillando i pacchetti, piegando gli estremi laterali al di sotto del pacchetto. cartocci in padellaVersate un po’ di vino bianco sul fondo della padella, coprite e accendete il fornello, appena comincia a bollire, abbassate la fiamma al minimo e cuocete per 15/20 minuti. Lasciate qualche minuto al caldo e poi potete servire e gustare l’orata con patate. Leggi anche: Zuppa di pesce a modo mio, facile, veloce e saporita


Leggi anche: Pensione di reversibilità e convivenza: indispensabile l’unione civile