Pancake semi integrali alla banana: facili e deliziosi

-
17/06/2020

Oggi, nella mia cucina per colazione prepariamo i pancake semi integrali alla banana, con farina mista di cereali e semi; ricetta semplice, facile e golosa

Pancake semi integrali alla banana: facili e deliziosi

I pancake semi integrali preparati con la banana sono la versione più leggera di quelli classici, nonché golosa. Il pancake è il dolce per la colazione americana, si prepara con farina, uova, latte e burro, si farciscono con il famoso sciroppo d’acero, sono davvero deliziosi e; si fanno in fretta. Le varianti sono davvero tante, oltre allo sciroppo si possono farcire con cioccolato o marmellata, ma anche frutta sia fresca che secca.

Pancake semi integrali alla banana

Ogni tanto quando c’è un po’ di tempo a disposizione, per la colazione preparo i pancake, tanto amati dai miei ragazzi e anche per dare loro un po’ di energia in più. Questa volta li ho sorpresi con questi pancake semi integrali preparati con la banana, che avevo da consumare. Modificando un po’ le varie ricette trovate sui diversi siti, poiché tempo fa ne feci una, che non mi entusiasmò molto, così ho deciso di farli anche un po’ meno calorici. Utilizzando una farina mista con cereali e semi, l’olio al posto del burro e per la padella, quello di cocco; per un sapore più deciso. Una volta pronti li ho farciti con frutta, granella di nocciole e sciroppo d’acero. Ma i golosoni di casa li hanno completati con il cioccolato. Andiamo alla ricetta.


Leggi anche: Pensione di reversibilità e convivenza: indispensabile l’unione civile

Ingredienti

  • Farina mista cereali e semi 250 gr
  • Latte 300 gr
  • Banane 140 gr (2 piccole)
  • Uova 1
  • Zucchero di canna 30 gr
  • Sale 1 pizzico
  • Olio di semi d’arachidi 15 gr
  • Cannella 1 cucchiaino
  • Lievito in polvere 1 cucchiaino
  • Burro di cocco per la padella

Per farcire

  • Sciroppo d’acero
  • Frutta a piacere
  • Nocciole granella

Preparazione: pancake semi integrali

In una ciotola mettete le banane e schiacciatele, aggiungete l’uovo e sbattetele insieme, unite anche il latte e l’olio. In un’altra ciotola, versate tutti gli ingredienti secchi, farina, zucchero, lievito e cannella e, miscelateli. Adesso versate nella farina gli ingredienti liquidi, pian piano mescolando senza formare i grumi. Una volta ottenuta una pastella, passiamo alla cottura; se il composto vi sembra un po’ troppo corposo, potete annettere un po’ di latte, poiché l’assorbimento dipende dalla farina utilizzata.preparazione pancake

Mettete sul fuoco una padella o crepiera, fatela riscaldare e ungetela con poco burro di cocco. Versate un mestolo d’impasto dei pancake e cuocete a fiamma media per 3 minuti, oppure quando vedete che si formano delle bollicine sul dolcino e sia asciuga intorno ai bordi. Rigirate e cuocete anche l’altro lato per 3 minuti; per la giusta quantità di prodotto usate un mestolo piccolo, continuate fino a esaurimento della pastella; avendo cura di mescolarla ogni volta.cottura pancake Man mano che sono cotti, impilateli uno sull’altro, decorate con frutta, io ho utilizzato delle palline di melone cantalupo, aggiungete la granella di nocciole e irrorate il tutto con lo sciroppo d’acero. I pancake semi integrali sono pronti da gustare. Leggi anche: Mini bombe di pasta sfoglia ripiene di cioccolato


Potrebbe interessarti: Spid, l’Agenzia delle Entrate rottama le password dall1/10