Come fare la Polenta all’amatriciana: pomodoro, pancetta e parmigiano

-
09/04/2019

Una polenta molto romana e molto gustosa: non ci avevo mai provato, ma l’accostamento tra amatriciana e polenta non è affatto male.

Come fare la Polenta all’amatriciana: pomodoro, pancetta e parmigiano

Oggi in casa volevano un piatto goloso e diverso, qualcosa che ricordasse anche un pò le nostre radici romane. Dopo averci pensato per un pò e considerato anche che, come al solito i miei tempi sono sempre molto ridotti, ho deciso di preparare la polenta che al mio secondogenito piace da impazzire. Ma ho deciso di fare una variante rispetto alla polenta al ragù che mi ha insegnato a fare mia madre… una sorta di polenta all’amatriciana, un esperimento, che adesso che abbiamo pranzato, posso dire che è davvero riuscito bene.

Polenta all’amatriciana

Vediamo come procedere.

Ho preparato il classico sugo per l’amatriciana (che potete trovare nel seguente articolo: Sugo all’amatriciana)

Ho messo sul fuoco un litro d’acqua con un cucchiaio raso di sale ed ho portato ad ebollizione. 

Ho tolto l’acqua dal fuoco e aggiunto mezza busta di polenta istantanea poca alla volta per evitare che si formassero grumi e poi ho rimesso la pentola sul fuoco riportando il tutto ad ebollizione.

Ho fatto bollire per qualche minuto raggiungendo la consistenza desiderata (noi romani non mangiamo la polenta troppo “densa”, ci piace mangiarla col cucchiaio della consistenza di un purè di patate un pò denso).

Ho versato la polenta sul tagliere stendendola velocemente (roteando il tagliere a destra, sinistra, in alto in basso formando il classico ovale con la polenta) ed ho versato sulla polenta stesa il sugo con la pancetta. Ho spolverato il tutto con abbondante parmigiano e…i miei uomini hanno assaltato il tagliere con i cucchiai facendo fuori il tutto in 5 minuti.


Leggi anche: Naspi pagamento Inps di gennaio 2021: che giorno arriva la disoccupazione

Un vero successo, non c’è che dire.

Se vuoi scriverci una tua ricetta inviala a [email protected]

La redazione al pubblicherà nella sezione Gastronomia