Rigatoni impasticciati: ricetta per 6 persone

I rigatoni impasticciati un primo piatto squisito e nutriente: ecco la ricetta per 6/8 persone.

I rigatoni impasticciati sono molto nutrienti e non dalla brevissima preparazione; ci vogliono un paio d’ore. Sarà opportuno far seguire un secondo leggero che potrà essere costituito, se preferite, da un’insalata di rinforzo. La ricetta che vi propongo è per 6/8 persone, potete ridurre le dosi se siete meno di 6 persone o aumentarle in proporzione se superate le otto persone. 

Rigatoni impasticciati: ingredienti

Per i broccoli:

  • 800 gr di broccoli puliti, se baresi ancora meglio
  • 1 piccola cipolla
  • 100 gr di olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pezzettino di peperoncino forte
  • sale, q.b.

Per cuocere le salsicce:

  • 6 salsicce di maiale fresco
  • 1 cucchiaio di estratto di carne
  • 75 gr di strutto
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Per condire:

  • 400 gr di ricotta
  • 50 gr di pecorino romano
  • 200 gr di fior di latte
  • 100 gr di parmigiano
  • 500 gr di rigatoni
  • sale e latte q.b.

Preparazione

Lavate e pulite i broccoli, calateli in acqua salata a bollore e, quando avranno ripreso a bollire, conservando a parte l’acqua di cottura, trasferiteli a mezzo di un forchettone direttamente in una padella nella quale avrete fatto rosolare leggermente la cipolla tritata e uno spicchio d’aglio in 100 gr di olio. Unitevi poi anche il peperoncino e poco sale e finite di cuocere i broccoli a fuoco lento, aggiungendo quando fosse necessario un cucchiaio o due della loro acqua.

Cuocete le salsicce in padella con 75 gr di strutto, bagnandole, se il grasso accennasse a bruciare, prima con poco vino bianco secco, poi con acqua. Quando le salsicce saranno tenere e rosolate, lasciatele raffreddare e poi tagliatele a fettine. Rimettete sul fuoco il loro grasso con un mezzo bicchiere di acqua e l’estratto di carne e lasciate bollire il tutto grattando il fondo della teglia con una paletta di legno per staccare quanto vi fosse rimasto attaccato.

Lavorate con un mestolo la ricotta insieme a due o più cucchiai di latte, mescolatevi il parmigiano e il pecorino romano, le salsicce affettate, il loro sugo, il fior di latte a dadini e, infine, i broccoli tagliati a pezzi corti. Se il composto dovesse essere troppo denso, allungatelo con un altro poco di latte o con l’acqua di cottura dei broccoli.

Misurate il brodo dei broccoli e aggiungetevi tanta acqua da ottenere quattro litri e mezzo. Fate bollire e poi calatevi i rigatoni che cuocerete al dente, scolerete e condirete in una pirofila con il composto preparato, diluendolo con un pò di latte bollente qualora la pasta risultasse troppo asciutta. Rigirate su fuoco basso, per qualche minuto, e servite.

Leggi anche: Calamarata con polpo al profumo di limone: ricetta per 4 persone