San Valentino, quanto costa la cena da Carlo Cracco?

-
12/02/2020

Tra pochi giorni sarà la festa di San Valentino e Carlo Cracco ha ideato un manù top secret da condividere con altri commensali, con un costo molto elevato!

San Valentino, quanto costa la cena da Carlo Cracco?

Trascorrere la serata di San Valentino in un ristorante, cenare a lume di candela con il o la partner è il classico modo di festeggiare la festa degli innamorati. Certo, ci sono ristoranti e ristoranti: c’è chi si accontenta di una semplice pizza e chi, magari, avendone la possibilità, decide di fare una pazzia, cioè cenare a San Valentino in uno dei ristoranti stellati degli chef più famosi della televisione e non solo. Una cosa simile avviene anche per le cene di Natale e di Capodanno, e si sa, recarsi in un posto di simile lusso comporta dei prezzi piuttosto elevati. Siamo così curiosi di sapere non solo quali saranno i costi di una cena di San Valentino, ma anche cosa verrà servito e perché vale la pena spendere così tanto. Iniziamo da uno chef molto amato, ma anche odiato dalla tv, Carlo Cracco.

Cenare a San Valentino da Carlo Cracco, qual è il costo?

Togliamo subito le corna al toro: cenare nella festa di San Valentino nel ristorante di Carlo Cracco significa spendere ben 280 euro a coppia!

La cena in questione è composta di cinque portate, servite, appunto, alla coppia assieme ad un aperitivo al ristorante di Milano, presso il Corso Vittorio Emanuele II.

Un’altra curiosità di questa cena “indimenticabile” è che si tratta di una cena riservata solo alle coppie che hanno meno di 35 anni.

Tutti coloro che vi saranno presenti non potranno nemmeno godersi la cena in intimità col partner, ma dovranno sedersi assieme ad altre coppie attorno ad un tavolo immenso, nella sala Mengoni.

Purtroppo, non è dato sapere da quali portate sarà composto il menù di San Valentino: potrebbe essere consiederato, quindi, una sorta di cena al buio.


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps

Infine, lo chef stellato riesce a guadagnare anche su chi non va a cena da lui, ma che compra “Il Bacio di Cracco“.

Questa è una gramma di dolcetti fatti di cioccolato che si rifanno, senza ombra di dubbio, ai più famosi Baci Perugina, con alcune differenze.

Se siete dei grandi fan di Carlo Cracco e siete intenzionati a comprarli, dovete sapere che i cioccolatini più miseri costano 38 euro a confezione. Non osiamo immaginare il costo dei più elaborati!

Infine, se proprio siete dei masochisti e magari non badate a spese per fal colpo sul vostro lui o sulla vosta lei, Carlo Cracco ha pensato di riportare il Natale a febbraio con il panettone a forma di cioccolatino.

Il suo costo è di “soli” 65 euro!

 

Leggi anche:

San Valentino, tutte le sagre dedicate alla festa dell’amore