Tiramisù: ricetta a modo mio

Non tutte le ricette dei tiramisù sono uguali e io tendo a collezionare le ricette dei dolci che mi sono piaciuti maggiormente fatti da altre persone. Di solito queste ricette esulano dall’ordinario, sono ricette molto alla “mano”, mai troppo precise ma vi assicuro che la resa è davvero fantastica. Non avendo molto tempo a disposizione per praparare dolci e avendo un compagno e dei figli che li adorano, ho imparato a scovare le ricette più buone e più semplici da realizzare, quelle che solitamente non richiedono di pesare gli ingradienti al grammo, quelle che permettono, molto spesso all’intuito di sopperire laddove manca la precisione.

Vediamo, quindi, come procedere nella preparazione di questo tiramisù.

Ingredienti:

1 confezione da 250 di mascarpone (io per motivi di intolleranze utilizzo quello senza lattosio)

6 cucchiai di zucchero

3 uova fresche

Biscotti savoiardi

Cacao amaro

Caffè

Procedimento

Separare gli albumi dai tuorli e montare questi ultimi con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, stabile e molto chiaro (di solito io utilizzo le fruste elettriche per almeno una decina di minuti e all’assaggio non si deve più sentire la granella dello zucchetto). A parte montare a neve molto ferma gli albumi. Con un cucchiaio di legno (o con una spatola di silicone, ma io sono per la tradizione e utilizzo ancora il cucchiaio di legno) unire il mascarpone al composto di tuorli e zucchero. Se quando lo aprite il mascarpone presente una parte un pò acquosa vi consiglio di scolarla via, potrebbe rendere la vostra crema troppo liquida. Amalgamare bene i due componenti fino ad ottenere un composto omogeneo prima di unire anche gli albumi montati a neve nello stesso modo. Una volta pronta la crema potete iniziare ad assemblare il tiramisù iniziando a bagnare i savoiardi nel caffè (che deve essere ben freddo altrimenti i biscotti ne assorbono troppo) creando il primo strato di biscotti che alternerete ad uno di crema e così via.

Sull’ultimo strato di crema, poi, passerete una spolverata di cacao che darà una colorazione uniforme marrone a tutto il vostro dolce, che poi dovrà riposare un frigo per almeno un paio di ore prima di essere servito. Buon appetito.

Se vuoi mandarci una tua ricetta originale o una ricetta che hai modificato la pubblicheremo. Inviala a [email protected]

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.