Torta con crema Chantilly al Caffè e Cioccolato

-
21/08/2019

Torta di compleanno con crema al caffè e al cioccolato, soffice e gustosa, facile da preparare. Il pan di spagna morbido da preparare senza lievito

Torta con crema Chantilly al Caffè e Cioccolato

Oggi vi propongo una torta sia bella da vedere che gustosa, riscuoterà molto successo tra i vostri invitati. È un dolce che si può preparate per concludere un buon pranzo domenicale o per festeggiate un compleanno, come in effetti ho fatto io. Questa è la torta che ho preparato per augurare buon compleanno a mia figlia Emanuela che ha compiuto 16 anni.

La torta è composta da un morbidissimo pan di spagna, imbevuto con una soluzione di acqua zucchero e Rum, e farcito con due strati di crema chantilly. Uno strato di crema chantilly al cioccolato e uno strato di crema chantilly al caffè. Le creme di preparano con la base comune della crema pasticciera con l’aggiunta della panna montata.

Torta chantilly ingredienti

Gli ingredienti per il pan di spagna

– uova: 6 (circa 350 g. pesate intere col guscio)

– zucchero: 200 g

– farina 00: 150 g

– fecola di patate: 50 g

– sale: un pizzico

Le dosi per lo sciroppo

– acqua: 0,5 lt

– zucchero: 200 g

– Rum scuro: 0,2 lt

Le dosi per le creme:

– uova: 6 (solo i tuorli)

– zucchero: 250 gr.

– farina: 50 gr.

– latte: 0,5 lt.

– cioccolato fondente: 100 g

– caffé: una tazzina colma

– panna fresca: 300 gr.

– zucchero a velo: 1 cucchiaio

Per la farcitura

Cioccolato fondente

Cioccolato bianco

Biscotti tipo togo o altro

Preparazione

Per prima cosa preparate il pan di spagna, vi consiglio di prepararlo almeno un giorno prima.

Procediamo con l’impasto del pan di spagna: dividete i tuorli d’uovo dall’albume e versate in due ciotole diverse. Ai tuorli aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale.

Sbattete tuorli e zucchero per almeno 15-20 minuti, senza fermarvi, qui utilizzate lo sbattitore elettrico. I tuorli devono diventare di colore chiarissimo, quasi bianco.

Questa fase è molto importante perché l’impasto di questa torta è senza lievito. I tuorli d’uovo vanno sbattuti a lungo fino ad ottenere un impasto spumoso e soffice. Ma per evitare rischi e velocizzare la preparazione, potete anche aggiungere una bustina di lievito per dolci.

Ora mettete da parte lo sbattitore, perché il restante della preparazione va eseguita con l’impasto a mano. Con una spatola incorporate gli albumi montati a neve ferma e poi la farina, poco alla volta procedendo poco alla volta. Questo è una fase importante, perché nell’incorporare gli ingredienti non bisogna “smontare” l’impasto, quindi si devono eseguire movimenti delicati con la spatola, procedendo dal basso verso l’alto.

Ora l’impasto è pronto per essere trasferito in una tortiera imburrata e infarinata, io ho utilizzato una da 22 cm di diametro, perché il pan di spagna deve essere abbastanza alto per dividerlo in tre strati. L’impasto va fatto colare nella teglia e non va assolutamente livellato. Deve riempire lo stampo in maniera naturale senza smontare la preparazione.

Cuocete a 170° per 35-40 minuti circa e lasciate la torta nel forno chiuso per almeno 10 minuti a cottura ultimata.

Ora passiamo alla preparazione della crema. Bisogna prima preparare la crema pasticciera. Dividendo i tuorli dall’albume. Aggiungere ai tuorli lo zucchero e lavorare finché non si ottiene un impasto spumoso e chiaro. Aggiunge poco alla volta la farina e un po’ di latte per stemperare. Riscaldare il restante latte senza farlo bollire e aggiungere all’impasto. Bisogna aggiungere la scorza di un limone non trattato e mettere sul fuoco e cuocere mescolando continuamente fino a che la crema non si addensa.


Leggi anche: Assegno invalidità (legge 222 del 12 giugno 1984)

Dividere la crema pasticcera in due parti. In una va sciolto 100 g di cioccolato fondente (… con la crema bollente si scioglierà in pochi secondi).

L’altra metà della crema pasticcera la lasciate nel pentolino e l’allungate con una tazzina di caffè ristretto. poi proseguite la cottura a fuoco dolce per farla addensare nuovamente.

Fate raffreddare entrambe le creme, poi montate 300 ml di panna fresca con 1 cucchiaio di zucchero a velo. Dividete la panna montata in due parti uguali e poi incorporatela con un cucchiaio alle creme.

Adesso passiamo alla composizione della torta. Tagliate il pan di spagna in tre strati, bagnate il primo con la miscela di acqua, zucchero e liquore e poi lo farcite con la crema chantilly al cioccolato. Bagnate anche il secondo strato e lo farcite con la crema chantilly al caffè. Sulla superficie spalmate la chantilly al cioccolato mentre sui lati la crema al caffè. Guarnite la torta sui lati con il cioccolato fondente precedentemente grattugiato, mentre sulla superficie disponete i biscotti ricoprendo il tutto con il cioccolato bianco e fondente grattugiati.

Torta rovesciata all’ananas con ciliegie