General Motors svelerà la prima vettura costruita per funzionare senza conducente

Cruise, la startup di auto autonome di proprietà di General Motors, ha in programma di mostrare il suo primo veicolo progettato per funzionare senza conducente martedì

Cruise, la startup di auto autonome di proprietà di General Motors, ha in programma di mostrare il suo primo veicolo progettato per funzionare senza conducente martedì, secondo alcune indiscrezioni provenienti dal Nord America. Il veicolo che Cruise ha sviluppato insieme a GM è un modello elettrico autonomo appositamente progettato per essere più spazioso e adatto ai passeggeri rispetto a un’auto convenzionale a guida umana. Manca di comandi tradizionali come i pedali e il volante, liberando spazio per i pendolari che condivideranno le corse, hanno rivelato alcune persone vicine alla società prima della presentazione del veicolo che avverrà a breve durante un evento a San Francisco.

General Motors presto svelerà il primo veicolo senza conducente pronto per funzionare in strada

Cruise farà in modo che i suoi servizi pianificati possano risolvere in futuro molti problemi legati al traffico. In un post sul blog di dicembre intitolato “Dobbiamo andare oltre la macchina”, l’amministratore delegato di Cruise, Dan Ammann ha affermato che è tempo che i veicoli passino dalla proprietà individuale a un modello di condivisione autonomo che riduce le emissioni, gli incidenti e la congestione causati dalle auto di oggi. Ray Wert, un portavoce di Cruise, ha rifiutato di fornire dettagli sul veicolo che verrà mostrato, tranne per dire: “sicuramente non è un’auto”.

Cruise ha testato per anni le auto elettriche compatte modificate Chevrolet Bolt con i collaudatori al volante. Il veicolo mostrato martedì sarà probabilmente utilizzato quando General Motors e Cruise inizieranno a gestire il servizio di condivisione dei viaggi che hanno posticipato l’anno scorso. Cruise ha un permesso dalla California per testare i suoi veicoli autonomi su strade pubbliche. I suoi dirigenti hanno parlato con i funzionari statali della creazione di regole che consentiranno all’azienda di farsi pagare per le corse in auto a guida autonoma.

Ti potrebbe interessare: Tesla è la casa automobilistica americana più preziosa di tutti i tempi


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp