Germania: Muster attentato con furgone: 4 morti e 30 feriti

Muster in >Germania un furgone è piombato sui clienti di un ristorante al centro.

Attentato con furgone a Muster in  Renania Settentrionale-Vestfalia, nell’ovest della Germania , il furgone è piombato sui tavolini di un ristorante al centro, provocando la morte di 4 persone e almeno 30 feriti di cui 6 in pericolo di vita.

L’attentatore di Muster: chi è?

Alla guida del furgone che ha travolto la clientela del ristorante Hiepenkerl, c’era un uomo di nazionalità tedesca di 48 anni, con problemi psichici e già noto alla polizia tedesca. Gli inquirenti hanno escluso la pista terroristica in quanto Jens R. Handeln non risulta avesse legami con ambienti terroristici.

L’attentatore si è suicidato sparandosi un colpo di pistola in testa.

La polizia ha isolato tutta la zona poiché temevano che all’interno del furgone ci fosse dell’esplosivo, si è chiesto l’intervento degli artificieri.

Il governo tedesco, nella persona di Angela Merkel, ha espresso il suo cordoglio alle vittime e la vicinanza ai feriti.

La Farnesina sta verificando se ci fossero italiani coinvolti dall’attentato.

La tattica dei furgoni

Ormai negli ultimi due anni, la tattica di utilizzare veicoli per fare attentati è stata spesso volte utilizzata dai “lupi solitari”, così chiamati i miliziani fedeli all’ISIS, ed è proprio l’effetto sorpresa che provoca molte vittime in quanto gli attacchi non sono prevedibili. Sono stati utilizzati come arma di attacco svariati tipi di mezzi come tir, furgoni. Van.

In Europa le città colpite da questi tipi di attacchi sono state Nizza con più di 80 morti, Berlino sui mercatini di natale con 12 morti, Londra con 4 morti su Westminster Bridge, Stoccolma un camion lanciato sulla folla nella via Drottninggatan ha provocato 4 morti, Londra un furgone travolge i passanti sul London Bridge provocando 7 morti, Barcellona un furgone si lancia sulla Rambla affollata causando 13 morti, New York un furgone travolge dei ciclisti su una pista ciclabile con 15 morti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.