Giornate FAI a Napoli, tra le sue bellezze anche la tomba di Giacomo Leopardi

Il 12 ed il 13 ottobre saranno i giorni dedicati al progetto FAI. Tra le tante bellezze da poter visitare, a Napoli c’è la tomba di Giacomo Leopardi.

Ritornano le giornate FAI,è una fondazione senza scopo di lucro nata nel 1975, sul modello del National Trust, con il fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. Tale fondazione, inoltre, collabora anche con le scuole con lo scopo di inserire sempre più giovani in diversi progetti. Comunque, in questi giorni, che quest’anno coincidono con il 12 e il 13 Ottobre, ci sarà la possibilità di visitare tutte le bellezze dell’Italia.Ma in questo articolo vogliamo concentrarci sulla Campania e Napoli, in particolare, perché non tutti sanno che uno dei più grandi autori della nostra letteratura, sebbene non sia stato di Napoli, giace proprio qui.

Ritorna il progetto FAI nei giorni 12 e 13 Ottobre

Oltre alla città di Napoli, sono state coinvolte nel progetto altre 260 città, più di 700 luoghi da visitare che sono poco conosciuti o addirittura inaccessibili.

Ma la bellezza del FAI, oltre che al suo scopo, è quello di poter aprire al pubblico proprio alcuni luoghi inaccessibili, servendosi anche dell’aiuto dei volontari.

Oltre al lato culturale, la fondazione FAI raccoglie donazioni volontarie che saranno utilizzate per migliorare le condizioni di accessibilità e di mantenimento dei siti e dei monumenti “riscoperti”.

Cosa vedere in Campania durante le giornate FAI?

Ecco, di seguito, quali bellezze vedere nella regione della Campania:

Programma

Real sito di Portici

Sabato: 10:00 – 18:00. Ultimo ingresso ore 17.30.

Domenica: 10:00 – 18:00. Note: Ultimo ingresso ore 17.30.

Qui è possibile visitare gli Appartamenti Reali, la Biblioteca e le Sale Cinesi, il Museo delle Macchine agricole, il Museo del vino e il quadrato storico dell’Orto Botanico (accessibile a tutti).

Visite speciali per gli iscritti FAI: Sabato e Domenica ore 10.30/11.30/12.30/16.00 visite guidate all’Orto botanico presso il palmento, il felceto e le serre (durata 40 minuti).

Contributo consigliato a partire da: € 3,00

Crypta Neapolitana

Il Parco Vergiliano si può visitare domenica dalle 10:00 alle 13:00.

Alle 10.00 e alle 11.00 ci sarà la lettura dell’Infinito, è richiesta la prenotazione obbligatoria.

Alle 12.00 lettura dell’Infinito a cura dei Mediatori culturali del Gruppo FAI Ponte tra culture di Napoli in italiano e inglese, russo, ucraino, rumeno, spagnolo, francese, portoghese, wolof, malinké, konianké, sousou, bambara, dendi, kassonke e djoula.

Anche qui ci vuole la prenotazione obbligatoria. Non ci saranno visite guidate dell’intero complesso del Parco Vergiliano.

Contributo consigliato a partire da: € 3,00

Contatti: 081 669390

Lago d’Averno

Sabato: 10:00 – 16:00

Domenica: 10:00 – 14:00

Contributo consigliato a partire da: € 3,00

Baia di Ieranto

Sabato: 10:00 – 17:00

Domenica: 10:00 – 17:00

Anche qui è richiesta la prenotazione obbligatoria per le visite guidate.

Per effettuare delle prenotazioni esclusivamente nei giorni precedenti l’evento bisogna rivolgersi al numero 335 84 10 253.

Contributo consigliato a partire da: € 5,00

Le bellezze da vedere a Napoli, la tomba di Giacomo Leopardi

La tomba, assieme a quella del poeta Virgilio e alla Crypta Neapolitana, è situata nel Parco Vergiliano.

La tomba di Giacomo Leopardi è situata all’interno di una grotta tufacea, nella quale i resti del poeta vi furono trasportati dall’ antica chiesa di S.Vitale a Fuorigrotta.

Oltre ad essa, vicino, si trova il documento che attesta l’approvazione della legge da parte di Vittorio Emanuele III nel 1897 che lo rese monumento nazionale.

Leggi anche:

Le lire che valgono una fortuna: ecco quali fanno parte delle monete rare

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.