Girelle di pasta sfoglia farcite con prosciutto e zucchine

Le girelle di pasta sfoglia farcite con prosciutto e zucchine, ottime come antipasto o per arricchire un buffet buone, friabili e fragranti

Le girelle di pasta sfoglia, farcite con prosciutto, zucchine e formaggio spalmabile. Sono ottime come antipasto, come aperitivo ma anche per arricchire un buffet di compleanno od onomastico.  Per farle occorre un rotolo di pasta sfoglia già pronto e si preparano in un attimo, sono fragranti e friabili.

Volendo si possono sostituire gli ingredienti con quello che più si preferisce, magari usare la ricotta al posto del formaggio, come anche pancetta in sostituzione del prosciutto, insomma quello che più piace. Scopriamo come per farle.

Girelle di pasta sfoglia farcite; ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

fette di prosciutto crudo q.b

formaggio tipo quark 100 gr

1 zucchina

aromi(pepe e paprica)

tuorlo e latte pari quantità per spennellare

Preparazione delle girelle farcite:

Iniziare con pulire e affettare sottile la zucchina, con un pelapatate o anche una mandolina. Stendere la sfoglia e spalmare con il formaggio tutta la superficie, distribuire il prosciutto, e coprire con le fette di zucchine, aggiungere anche un pò di pepe e paprica. preparazione girelleArrotolare stretto e tagliare a fette di circa due centimetri, intanto accendere il forno a 220°. Sistemare le girelle su una teglia coperta da carta forno e spennellare con il tuorlo e latte sbattuto. Infornare in modalità ventilata per circa 20 minuti o fino a doratura. Portarle in tavola appena tiepide, andranno a ruba, se avanzano il giorno dopo sono ancora più buone.Leggi anche: Gamberi in cornetti di pasta sfoglia, ricetta sfiziosa e gustosa

girelle farcite


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.